Mandello: riprende la campagna "Paese pulito" con la consegna dei posaceneri

Il locale Meetup riprenderà con la consegna dei posaceneri portatili, come già fatto sul finire dello scorso anno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Il meetup di Mandello del Lario, informa tutti i cittadini ,che sabato 12 Gennaio, intende stare sempre più a contatto con i cittadini.
Al fine di perseguire tale obiettivo i suoi attivisti saranno in Via Uliveti a Mandello del Lario dalle ore 9.00 alle 12.00 Durante questo tour si raccoglieranno le criticità e proposte provenienti dai cittadini, riguardo la propria frazione.

A pari passo, il meetup continuerà a promuovere la campagna “Paese Pulito”. La campagna “Paese Pulito” ha lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza sull'abbandono dei mozziconi di sigaretta in terra. Un gesto che ha rilievi importanti sia a livelli di decoro urbano, sia ambientale. Il filtro delle sigarette è costituito principalmente da acetato di cellulosa, un materiale non biodegradabile (occorrono fino a circa 5 anni prima della completa degradazione). Nei mozziconi di sigarette rimangono intrappolate tutte le 4.000 sostanze chimiche prodotte dalla combustione del tabacco.

Mandello, i Cinque Stelle valutano il 2018: «Impossibile essere soddisfatti di questa Amministrazione»

L’effetto provocato è un problema per la pulizia urbana: basta pensare ai mezzi di pulitura delle strade, che non hanno sufficiente capacità di trattenere i mozziconi perché facili ad incastrarsi negli interstizi più disparati.
La combustione del tabacco comporta l’immissione nell’ambiente di oltre 4.000 sostanze chimiche pericolose: nicotina, benzene, ammoniaca, polonio-210, metalli pesanti e IPA, sostanze che possono avere effetti gravi sia per l’uomo sia per l’ambiente.

Lo studio effettuato da Moriwaki et al nel 2008 ha messo in evidenza come i mozziconi siano di gran lunga la “spazzatura” più presente sulle strade cittadine. Moriwaki ha inoltre analizzato l’eluato e campioni di suolo urbano venuto a contatto con i mozziconi rilevando che nicotina e IPA vengono rilasciati in maniera significativa nell’ambiente dai mozziconi e in particolare l’arsenico comporta il superamento del limite previsto come criterio di qualità delle acque.

Moerman et al. nello studio pubblicato nel 2011 si sono dedicati all’analisi dei metalli pesanti rilasciati a seguito di lisciviazione dei mozziconi, è emerso che alcuni dei metalli pesanti intrappolati nel filtro se dilavati vengono rilasciati nell’ambiente, alcuni molto rapidamente (ad esempio Zn, Ni e Cu) e altri gradualmente (quali Fe e Mn), dimostrando in ogni caso l’elevato potenziale di inquinamento che i mozziconi possono produrre sull’ecosistema acquatico. 

La Tossicità dei mozziconi è stata altresì dimostrata e calcolata da Slaughter et al. nella ricerca pubblicata nel 2011, nella quale è stata determinata la LC 50 (concentrazione letale in grado di uccidere il 50% degli animali testati) per alcune specie di organismi marini e di acqua dolce. Durante questa iniziativa saranno distribuiti gratuitamente, o su libera offerta, ai cittadini dei posaceneri portatili, comodi da tenere in tasca e dove gettare i mozziconi di sigaretta. 

Di seguito le date dei banchetti dove sarà possibile trovarci e ritirare il posacenere portatile.

Sabato 12 Gennaio dalle 9.00 allee 12.00 in via Oliveti
Domenica 20 Gennaio dalle 9.00 alle 12 Via statale, presso Chiesa Parrochiale, fraz. Olcio
Sabato 26 Gennaio dalle 9.00 alle 12.00 piazza mons. Clemente gaddi , Fraz, Somana
Domenica 3 Febbraio dalle 9.00 alle 12.00 piazza s. Antonio Fraz. Rongio
Sabato 9 Febbraio dalle 9.00 alle 12.00 fraz,Moregallo

Torna su
LeccoToday è in caricamento