L'acqua a 8° C non fa paura: a Mandello il primo tuffo nel lago

Quasi venti temerari hanno ravvivato la tradizione del bagno di Capodanno dalla Darsena Falck. Per l'occasione un nutrito pubblico di curiosi e l'immancabile spumante

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Una tradizione che si rinnova, ormai da dieci anni, capace di richiamare un folto pubblico di curiosi.

Domenica mattina sedici temerari (cui si sono aggiunti all'ultimo momento quattro "ritardatari" non ancora iscritti), armati di costume e grandissima volontà, hanno sfidato le gelide acque del lago, temperatura certificata 8° C, per il primo tuffo dell'anno. Teatro dell'iniziativa la Darsena Falck di Mandello del Lario.

Più della metà dei "tuffatori" risiede a Mandello, ma alla goliardica iniziativa hanno partecipato anche persone da Merate, Giussano, Novedrate e Cino.

Spopola il video dei parrucchieri "pazzi": c'è anche un lecchese

«Nonostante gli otto gradi l'acqua sembrava molto più fredda del solito, siamo giunti alla decima edizione e speriamo che continui così negli anni - spiega Carlo Gilardi, fra gli organizzatori - Abbiamo avuto diversi mandellesi ma anche persone che arrivano da fuori, dalla Brianza. Sotto un sole stupendo, in una cornice di pubblico meravigliosa, non possiamo che prendere questo tuffo come un buon auspicio per un ottimo 2019».

Potrebbe Interessarti

  • Maltempo. Esondazione del fiume Varrone, evacuazione a Dervio

  • Maltempo, martoriata la Valsassina: frana a Premana, piene e straripamenti dei torrenti

  • "Sono nato qui": la dichiarazione d'amore per Lecco di Arturo Fracassa è rock

  • Spaccio di droga nei boschi di Nibionno: la Polizia sequestra la merce e apre le indagini

Torna su
LeccoToday è in caricamento