Olginate, l'asilo nido "Arcobaleno" diventa più grande e accogliente

Inaugurati i nuovi spazi della struttura che potrà ora ospitare fino a 60 bambini. Realizzate altre sale, cucina, cortile, ingresso e anche una serra per la coltivazione di piantine

Il sindaco Marco Passoni in mezzo ad altre autorità locali ed educatori in occasione dell'inaugurazione. Secondo da sinistra Ildefonso Ghezzi, presidente della Cooperativa Cometa che gestisce l'asilo nido olginatese.

"La fiaba è il luogo di tutte le ipotesi: essa ci può dare delle chiavi per entrare nella realtà per strade nuove, può aiutare il bambino a conoscere il mondo". Ha citato Gianni Rodari il sindaco di Olginate Marco Passoni in occasione dell'inaugurazione dei nuovi locali dell'asilo nido Arcobaleno. Il taglio del nastro si è tenuto questa mattina, sabato, e ha coinvolto genitori, bambini, educatrici, sindaci del territorio e responsabili della Cooperativa Cometa. Sono stati proprio loro a stringere un accordo con il Comune per attivare le opere che nel giro di sei mesi hanno portato a questa importante ristrutturazione. In totale 200.000 euro si spesa, di cui circa 1/4 sostenuta dall'ente locale. 

A Pescate grande festa di Halloween con lungolago da brividi

«L'accordo prevede che sarà ancora la nostra coopertativa a gestire l'asilo nido di Olginate per i prossimi 10 anni - spiega Ildefonso Ghezzi, presidente della "Cometa" - Siamo contenti di aver completato questo ammodernamento e potenziamento del servizio in accordo con il Comune. Ora le famiglie del territorio possono contare su una struttura ancora più spaziosa e moderna che può accogliere fino a 60 bambini, il numero massimo di capienza per un nido, salendo in modo significativo rispetto ai 38 attuali».

Gli spazi passano da 300 a 500 metri quadrati, grazie in particolare alla creazione di una nuova "ala" di asilo all'ingresso con aule attrezzate, oltre alle opere di rifacimento del cortile e alla riverniciatura delle facciate. 

«Ora abbiamo una nuova cucina e un nuovo refettorio, un ingresso più spazioso, una sala didattica con "serra" e piantine per far conoscere ai piccoli i frutti della terra - continua Ghezzi - L'asilo è stato più in generale abbellito e reso ancora più sicuro. In base a una normativa regionale abbiamo collocato anche 13 telecamere le cui immagini restano registrate su un server e sono visibili solo dalle forze dell'ordine in caso di necessità. Abbiamo cercato di curare tutto al meglio».

Il sindaco Passoni: «Felici di aver potenziato un servizio importante»

Soddisfazione anche da parte del sindaco di Olginate. «Siamo felici di questa inaugurazione e di aver potenziato un servizio importante per la popolazione come è quello dell'asilo nido - commenta Marco Passoni - Non solo è bello vedere oggi il lavoro completato, ma è stata importante anche la fase di dialogo e progettazione con la cooperativa e i tecnici, la scelta degli spazi e dei nuovi impianti per rendere ancora più bello l'asilo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presenti alla festa d'inaugurazione anche l'assessore all'Istruzione Paola Viganò, il capogruppo di opposizione Riccardo De Capitani, il sindaco della vicina Valgreghentino Matteo Colombo, il Consigliere comunale di Garlate Emanuele Manzoni e i rappresentanti delle associazioni olginatesi, tra cui gli alpini che hanno preparato le burolle. Immancabile infine un brindisi per celebrare la giornata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate in arrivo, come allontanare le formiche da casa utilizzando rimedi naturali

  • Incidente di via Papa Giovanni: morta la 19enne sbalzata da un'automobile

  • Aggressione in Piazza XX Settembre: volano le sedie, un ferito

  • Giovane investita in via Papa Giovanni: il colpevole fugge ma viene rintracciato, la 19enne finisce in ospedale

  • Transumanza da record a Lecco: atteso sabato il passaggio di 3.200 pecore

  • Nubifragio nel Lecchese: allagata la strada provinciale a Garlate

Torna su
LeccoToday è in caricamento