Troppe buche a Pescate: i cittadini si lamentano della rumorosità della Sp72

Segnalazioni al sindaco De Capitani, che chiede l'intervento dell'Arpa per misurare l'inquinamento acustico: «Ho già avvertito la Provincia: spero che asfalti prima delle misurazioni»

Foto di repertorio

La Provinciale 72 a Pescate è troppo rumorosa. La causa sarebbero le buche nell'asfalto. A sollevare la questione sono gli stessi pescatesi, rivoltisi al sindaco Dante De Capitani. La risposta del primo cittadino non ha tardato a giungere: «Chiamerò l'Arpa a misurare i livelli di emissioni acustiche».

Pescate: uomo viene investito in via Roma e finisce in ospedale

La zona in questione è quella in Via Roma, sulla SP72 tra la bocciofila e l'albergo Torrette. A De Capitani sono giunte lettere e segnalazioni con lamentele dovute all'eccessiva rumorosità, a detta dei cittadini causata «dal traffico veicolare sempre più intenso ma soprattutto dai rumori e dalle forti vibrazioni dovute alle pessime condizioni del manto stradale pieno di "buche, crepe ed avvallamenti". Per questo motivo - spiega De Capitani - chiederò immediatamente all'Agenzia regionale per l'ambiente, Arpa, di misurare le emissioni sonore all'interno degli ambienti abitativi che per legge devono essere al massimo di 70 decibel di giorno e 60 dBA di notte».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tamponamento sul Terzo Ponte, traffico in tilt

«Avevo già allertato la Provincia di Lecco che se non avesse asfaltato la strada avrei fatto un'ordinanza - prosegue il primo cittadino - ma poi mi avevano assicurato che avrebbero proceduto a breve con le asfaltature. Spero che le facciano prima che arrivi l'Arpa a misurare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Iperal, dipendenti in stato di agitazione: «Nessuna chiusura festiva, controlli sospesi e pochi dispositivi di protezione»

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Lecco sono centomila

  • Sconti per famiglie in difficoltà e corsie preferenziali: le misure di Esselunga contro il Coronavirus

  • Coronavirus, Borrelli sposta la fine della quarantena: «Credo che staremo a casa anche il primo maggio»

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: «Vi chiediamo di scaricarla tutti»

  • Coronavirus, Fontana: «Bisogna prepararsi se il Coronavirus dovesse tornare a ottobre»

Torna su
LeccoToday è in caricamento