Ponte di Paderno: la seconda fase dei lavori terminerà a fine 2020

Lo ha comunicato Ferrovie dello Stato nell'ultimo aggiornamento sullo stato dell'intervento. Il 29 marzo riapertura a bici e pedoni

Il ponte di Paderno riaprirà a pedoni e ciclisti il prossimo 29 marzo 2019, fra un mese circa. La ha comunicato Rfi ai sindaci di Paderno e Calusco d'Adda, rispettando in pieno il cronoprogramma. Nel frattempo l'intervento generale di messa in sicurezza dell'importante infrastruttura prosegue.

Dopo Paderno, Toninelli in visita ad Annone per il cavalcavia

Da lunedì 25 febbraio l'impresa appaltatrice - aggiorna Fs sul proprio sito - è a lavoro per l'organizzazione delle attività relative alla realizzazione delle piste di cantiere in zona parco, in seguito all'autorizzazione ricevuta dalla Regione Lombardia. Nello specifico, si sta perfezionando l'accordo con i privati per l'occupazione delle aree, la cantierizzazione e la presentazione delle certificazioni (Scia) ai Comuni di Calusco e Paderno. Procede, in corrispondenza dell'arcata del ponte, il montaggio dei quattro ponteggi che serviranno per il rinforzo degli elementi di controvento. I primi due ponteggi sono stati posizionati sul lato di Calusco d'Adda e si procederà con il montaggio degli altri due sul lato di Paderno d'Adda. Su quest'ultimo lato del ponte è in corso la posa dei rinforzi sulle aste di collegamento fra l'impalcato stradale e quello ferroviario. La posa è stata già ultimata nelle prime due campate e si sta lavorando sulla terza.

Previsto il sopralluogo della Regione

Proseguono, inoltre, le operazioni di foratura del piano stradale per posizionare la carpenteria del nuovo camminamento pedonale e, contemporaneamente, la sostituzione delle chiodature deteriorate con bulloni. Nei prossimi giorni, a seguito delle prescrizioni della Soprintendenza, è previsto un sopralluogo congiunto con la Struttura tecnica (Paesaggio) della Regione Lombardia, per condividere la soluzione definitiva della tipologia di pavimentazione (beole) da adottare in corrispondenza dei futuri percorsi pedonali laterali del ponte.

Per le attività riguardanti la seconda fase, il cronoprogramma di dettaglio sarà sviluppato a seguito della predisposizione della progettazione esecutiva, prevista 30 giorni dopo la consegna dei lavori all'impresa aggiudicatrice della gara d'appalto. La conclusione degli interventi è prevista entro la fine del 2020.

Potrebbe interessarti

  • Caldo in auto: come difendersi

  • Dormire bene e svegliarsi di buon umore: ecco alcuni consigli

  • WhatsApp: ecco come nascondere lo Stato solo ad alcuni contatti

  • Piscine interrate: costi e tempi di realizzazione

I più letti della settimana

  • Vendeva vestiti contraffatti provenienti dalla Cina: sequestrate casa e auto a una lecchese

  • Notte fra sabato e domenica, fioccano gli incidenti nel Lecchese

  • Esagera con l'alcool: giovane finisce ricoverato in ospedale

  • Beccato a spacciare vicino a un locale notturno: giovane punito con il primo daspo urbano della provincia

  • Vandali sulla ciclopedonale. Il sindaco: «Tolgo la residenza a loro e ai genitori»

  • Cosa fare nel weekend a Lecco e provincia

Torna su
LeccoToday è in caricamento