Rifiuti abbandonati al confine tra Brivio e Airuno

Alcuni nostri lettori segnalano cartacce e immondizia in zona Delna. C'è chiede più controlli

Nuovi episodi di rifiuti selvaggi nei comuni del territorio lecchese. L'ultima segnalazione, da parte di alcuni nostri lettori, arriva da Brivio e Airuno. Da circa un mese, cartacce, sacchi dell'immondizia, lattine e altri scarti (come segnalato anche sui social, vedi foto sopra) fanno brutta mostra di sè in zona Delna, in un'area al confine tra i due paesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'urlo dello youtuber olginatese "Lambrenedetto XVI" contro i rifiuti selvaggi

Residenti e passanti chiedono alle autorità locali di rimuovere al più presto i rifiuti, nella speranza che altri incivili non gettino più la spazzatura per le strade o in aree verdi. E c'è chi sollecita più controlli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Iperal, dipendenti in stato di agitazione: «Nessuna chiusura festiva, controlli sospesi e pochi dispositivi di protezione»

  • Coronavirus, il Presidente Attilio Fontana ha firmato una nuova ordinanza

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Lecco sono centomila

  • Coronavirus, Borrelli sposta la fine della quarantena: «Credo che staremo a casa anche il primo maggio»

  • Sconti per famiglie in difficoltà e corsie preferenziali: le misure di Esselunga contro il Coronavirus

  • Coronavirus, Fontana: «Bisogna prepararsi se il Coronavirus dovesse tornare a ottobre»

Torna su
LeccoToday è in caricamento