Cittadini in campo per prendersi cura del proprio paese

Ottimo esordio a Valgreghentino per l'iniziativa di "Cittadinanza attiva" promossa dall'Amministrazione del sindaco Matteo Colombo. Presto altre attività dedicate alla valorizzazione del verde e dei beni pubblici

Ottimo esordio per l'iniziativa di "Cittadinanza Attiva" promossa a Valgreghentino dall'Amministrazione comunale. Diversi residenti si sono riuniti ieri mattina, sabato, in municipio, per ascoltare la proposta illustrata dal gruppo di maggioranza guidato dal sindaco Matteo Colombo. L'obiettivo è quello di creare un team di volontari che si affianchi al Comune per prendersi cura dei beni pubblici e valorizzare sempre di più il paese. Dopo la colazione, i partecipanti si sono suddivisi in gruppi e ognuno si è dedicato a un compito specifico, sia i grandi che i bambini, a loro volta molto attivi insieme ai genitori (vedi foto). Un gruppo si è portato nell’ex asilo di piazza Roma per il taglio dell'erba e la pulizia, un altro si è diretto verso via Aldo Moro e nella zona ex Nord Dolciaria. Altre opere di sistemazione del verde, taglio di rami e pulizia sono state portate avanti da altri gruppi in piazza Roma, via Fratelli Kennedy e zona cimitero. E poi ancora nel parco giochi di via Selvetta, a Villa San Carlo nel parchetto di fronte al ludy bar, nell'aiuola del parcheggio bar rustek e nel centro della frazione. Al ritorno un bell’aperitivo per i volontari.

Garlate in festa con le sue corti: un emozionante tuffo nel passato

«Crediamo sia importante che i cittadini si prendano cura del territorio e diventino protagonisti della vita comune anche con queste piccole, ma allo stesso tempo preziose azioni - hanno commentato il sindaco Matteo Colombo e il Consigliere comunale Francesca Panzeri - Siamo molto soddisfatti di come è andato questo primo incontro. Ci auguriamo sia l’inizio di un'attività che possa coinvolgere un folto gruppo di cittadini desiderosi di essere protagonisti sul territorio prendendosi cura di Valgreghentino insieme all’Amministrazione».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Venezia. Imbarcazione si schianta: morto il recordman Buzzi, ferito Invernizzi

  • Tragedia di Venezia: Nicolini è la seconda vittima lecchese. Invernizzi sotto osservazione

  • Valmadrera: si cerca Cesare Piras, visto l'ultima volta in città

  • Addio al genio Fabio Buzzi: ha scritto la storia della motonautica

  • Calolzio: gratta e vince 100.000 euro nella tabaccheria del centro

  • Resta bloccata con l'auto al passaggio a livello, donna brianzola denunciata

Torna su
LeccoToday è in caricamento