"Le Coliche" a Esino per la vendita del comune: il video spopola

Divertente parodia dei celebri youtuber Claudio e Fabrizio Colica sulla "vita in città vs vita in paese". In un giorno già 50mila visualizzazioni

 

Il caso Esino, dopo essere giunto sui tavoli delle istituzioni (questa mattina si svolgerà un incontro in Regione), conquista anche l'attenzione degli youtuber. Un video de Le Coliche è stato infatti ambientato a Esino, prendendo spunto dalla vicenda del comune messo in vendita dal sindaco Pietro Pensa. Il video si intitola "La vita in città vs la vita in paese" e riprende in chiave ironica l'argomento scottante dello spopolamento dei piccoli comuni.

Esino Lario, il discorso del sindaco: «Perché vendo il paese»

Le Coliche - ovvero il duo di fratelli romani Claudio e Fabrizio Colica e il regista Giacomo Spaconi - sono fra i comici/artisti più gettonati del momento. Il loro canale YouTube vanta oltre 150mila iscritti e i loro video superano facilmente il milione di visualizzazione.

In questo caso i fratelli si sono recati a Esino, divisi tra l'amore per la città e per la campagna, con una frase destinata a diventare un tormentone: "Il paesino is the new metropoli". Nel video si citano la parrocchia di San Nicolao e il cinema, il bar, e si fa riferimento alla vendita del comune: peccato che con 3 euro, prezzi alla mano, non si potrà comprare nulla. Le risate sono però assicurate e di Esino si continuerà a parlare, avendo collezionato il video quasi 50mila visualizzazioni in un solo giorno: un'altra vittoria del sindaco Pensa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Video

    A testa in giù a 85 metri di quota: gli spettacolari lavori sul Ponte San Michele di Paderno d'Adda

  • Sport

    Calcio Lecco, festa in piazza con tensione: i tifosi contestano l'assessore Valsecchi

  • Attualità

    Video | Da Lecco a Pradello a piedi o in bicicletta: la ciclopedonale vista dall'alto

  • Notizie

    Municipio, piazze, panchine: il sindaco di Esino Lario mette in vendita il suo comune

Torna su
LeccoToday è in caricamento