«Prima di cambiare la raccolta dei rifiuti si raccolgano i pareri degli addetti»

L'ex assessore Venturini: «È necessario alzarsi alle cinque e supervisionare il funzionamento dell'attuale raccolta. Prolungarla di giorno sarebbe pericoloso»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Ma di che cosa stiamo parlando proponendo di spostare l'inizio della raccolta rifiuti nel centro città e sul lungolago dalle attuali 6.30 del mattino alle 10.30?

Questo vuole dire non sapere cosa significhi raccogliere rifiuti nella Zona 1 di Lecco, ad alta percentuale di rischio sicurezza durante la raccolta dovuta alla presenza di cittadini (turisti nei mesi estivi) e in particolare durante la fase di maggiore traffico nella zona. Inoltre proprio per il problema traffico e sicurezza vorrebbe dire in pratica prolungare la raccolta sicuramente di qualche ora con mezzi per la raccolta da ogni parte incidendo anche sul traffico cittadino.

Cambia la raccolta dei rifiuti in centro Lecco

Non mi ritengo un maestro, ci mancherebbe, ma qualcuno di Econord o Silea potrà confermarlo, durante il mio incarico come assessore ho parecchie mattine alle 5 supervisionato la raccolta in vari luoghi della città rendendomi conto cosa significhi raccogliere rifiuti.

Rifiuti: sindacati contro la sperimentazione

Appunto per questo motivo, si era pensato - e poi la proposi in Giunta - alla raccolta notturna, come si fa nelle maggiori città italiane, ma la proposta fu cassata dalla stessa Giunta. Si decise per cui di iniziare la raccolta alle 6.30. Ora, credo che chi proponga questo cambiamento di orario non abbia in mente di come si raccolgano ì i rifiuti in città, tenendo presente che in generale dopo la raccolta c'è la pulizia della strada che, dato l'orario inoltrato, sarebbe rimandata al giorno successivo con conseguente sporcizia in strada.

Il mio consiglio? Alzatevi per un mese alle 5, supervisionate, parlate con gli addetti si lavori e poi con molta serenità e oggettività decidete.

Ezio Venturini

Torna su
LeccoToday è in caricamento