Verifiche di stabilità, due ponti chiusi in notturna a Calolzio

Le nuove misurazioni di portata avverranno sui cavalcavia di via Padri Serviti il 29 marzo e il 2 aprile. Ecco dettagli e orari

Un'immagine dei controlli al ponte della Gallavesa, tra Calolzio e Vercurago, dello scorso mese di gennaio.

Dopo i controlli effettuati con esito positivo a fine gennaio, nuove verifiche per quanto riguarda la sicurezza dei ponti a Calolziocorte. Sei quelli sottoposti ai carichi per testare tenuta e portata due mesi fa (nella foto sopra), due quelli che verranno monitorati nelle notti del 29 marzo e del 2 aprile.

Si tratta dei cavalcavia di via Padri Serviti sopra la ferrovia, in zona cimitero. Anche qui verranno posizionati camion a pieno carico per circa tre ore durante le quali il traffico verrà deviato nelle strade limitrofe.

Tutti i ponti già sottoposti a controllo a Calolzio

«L’Amministrazione comunale della città di Calolziocorte - si legge in una nota del municipio - informa la cittadinanza che, per l'esecuzione di misurazioni di portata, necessita interdire la circolazione sui seguenti ponti: 1) Via Padri Serviti sulla ferrovia Bergamo/Lecco, il giorno venerdì 29/03/2019 dalle ore 1:00 alle 4:30; 2) Via Padri Serviti sulla ferrovia Milano/Lecco, il giorno martedì 02/04/2019 dalle ore 1:00 alle ore 4:30. La circolazione veicolare sarà deviata attraverso percorsi alternativi. In caso di maltempo o di imprevisti, le operazioni saranno rimandate».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 89 casi in Lombardia. Domenica si ferma tutto lo sport anche a Lecco

  • Tragedia sul Legnone: scomparso stimato professore di Chimica dell'Università Bicocca

  • In arrivo ordinanza della Regione per chiudere le scuole in Lombardia

  • Coronavirus: scuole chiuse nel Lecchese, supermercati presi d'assalto

  • Coronavirus, nuovo bollettino: quattordici contagiati, MilanoToday intervista il paziente "zero"

  • Nuova interdittiva antimafia del Prefetto: colpiti "Lungolago" e "Tabula Rosa"

Torna su
LeccoToday è in caricamento