"Insieme per Vercurago" candida sindaco Lozza: «Servizi alla persona e tutela del territorio tra le nostre priorità»

Presentata la lista sostenuta dalla maggioranza uscente. «Un mix di giovani ed esperienza per continuare a fare il bene del paese». Nel programma anche 110 posti auto e un percorso Manzoniano

Paolo Lozza guida la lista civica "Insieme per Vercurago"

La persona al centro dell’azione amministrativa, sempre più sostenibilità, cura del territorio e turismo, sostegno ai negozi locali, una cittadella della scuola e della cultura in centro. Sono queste le priorità del programma della lista civica “Insieme per Vercurago” espressione della maggioranza uscente che sostiene l’Amministrazione Greppi. Candidato sindaco è Paolo Lozza, classe 1964, perito industriale e titolare di un’attività di vendita al dettaglio.

La lista si è presentata alla stampa in un incontro organizzato nella sala polifunzionale in zona Lungoadda dove ogni candidato consigliere ha parlato delle proprie idee e proposte per il bene di Vercurago (vedi foto sotto con in primo piano Paolo Lozza).

Questi i nomi degli aspiranti Consiglieri comunali che compongono la formazione di Lozza: Carlo Greppi, Dario Vallara, Alberto Bonacina, Roberto Maggi, Ileana Noseda, Valeria Gilardi, Michele Meoli, Marco Guarneroli, Andrea Piccinini, Sara Crotta. «Un mix di esperienza (da Vallara a Bonacina, al rientro nel team) e di giovani pronti a mettersi in gioco con le proprie energie per amministrare al meglio il paese».

Lozza: «Sostegno ai negozi locali, uno sportello per la sicurezza e una cittadella della scuola e della cultura»

«Sono onorato per questa candidatura a sindaco nel paese dove vivo da sempre - ha esordito Paolo Lozza - Ci proponiamo di continuare a guidare Vercurago con gli stessi valori e priorità di questi anni: i servizi sociali e alla persona prima di tutto, un’attività talvolta silenziosa, ma fondamentale per il benessere di una comunità. Allo stesso metteremo in campo nuove proposte come l’impegno a valorizzare sempre più il lungolago e le aree verdi e storiche del paese. Da questo punto di vista penso alla creazione di un percorso manzoniano in un'ottica turistica. E poi ancora la sicurezza: oltre al potenziamento della videosorveglianza vogliamo istituire in municipio uno sportello con la presenza periodica di un carabiniere o un poliziotto al quale il cittadino potrà rivolgersi per segnalare eventuali problematiche».

"Insieme per Vercurago" candida sindaco Lozza: l'ufficializzazione via social

Tra le priorità anche le politiche scolastiche e giovanili. «Con un progetto chirurgico, attento al miglior utilizzo delle risorse a disposizione, realizzeremo un polo scolastico in centro paese in grado di rispondere alle esigenze di alunni, insegnanti e genitori - continua il candidato sindaco di “Insieme per Vercurago” - Qui verranno portate le scuole medie, accorpate alle elementari. Sempre in centro, a servizio dei residenti nelle cui abitazioni ci sono pochi box privati, ricaveremo una trentina di posteggi. Abbiamo poi in programma di realizzare un’ottantina di posti auto in frazione Pascolo, area ex Safilo. Sul fronte delle politiche scolastiche è nostra intenzione organizzare incontri per l’orientamento, favorendo così una scelta consapevole dei nostri giovani anche rispetto alle effettive richieste del mondo del lavoro».

«Il semaforo serve per la sicurezza dei cittadini»

Lozza, Bonacina, Maggi e gli altri componenti della lista hanno quindi toccato altri temi programmatici, fino al nodo caldo della viabilità. «È nostra intenzione mantenere il semaforo in centro Vercurago perché rappresenta uno strumento per la sicurezza - ha aggiunto Lozza - In quella zona centrale del paese ci sono scuola, oratorio, municipio e vogliamo tutelare i pedoni. Alle stesso tempo cercheremo di ottimizzare i flussi di traffico rendendo ancora più funzionale e “intelligente” il semaforo. Ricordo però che pure sul lato garlatese, dove non ci sono semafori, nelle ore di punta il traffico è congestionato con lunghe code. Il problema è la tipologia del territorio. La priorità è realizzare il tunnel della Lecco-Bergamo e noi insisteremo con tutti gli organi istituzionali competenti affinchè la situazione si sblocchi». Sul fronte viabilità la lista di Lozza pensa inoltre a velocità ridotte e più controlli lungo la Lecco-Bergamo in orari notturni, e a un nuovo marciapiede in via San Mauro.

"Vercurago ideale" candida sindaco Malugani, per il municipio sarà sfida a due

Impegnato in prima fila con “Insieme per Vercurago” anche Carlo Greppi, sindaco da tre mandati. «Fare il sindaco è stato un grande onore, l’esperienza di questi 15 anni mi ha profondamente arricchito anche dal punto di vista umano, e vorrei continuare a dare il mio contributo per il bene del paese - ha sottolineato Greppi - Amo Vercurago e credo che abbiamo proposto agli elettori un team di persone valide e preparate, pronte a dare il massimo. Paolo Lozza è un ottimo candidato sindaco».

Da questo punto di vista il capogruppo uscente Meoli ha fatto sapere che i nomi della lista e i punti programmatici sono stati il frutto di un proficuo confronto che ha coinvolto una quarantina di persone per individuare il meglio per Vercurago.

«Un paese sempre più ecologico con la colonnina di ricarica per auto elettriche»

Da segnalare infine l'impegno programmatico dal vicesindaco uscente, ancora candidato, Robero Maggi: «Vogliamo rendere Vercurago sempre più attenta all’ambiente e al territorio, proseguendo lungo la strada tracciata in questi anni. Collocheremo nel parcheggio del cimitero una colonnina per la ricarica di auto elettriche e metteremo a disposizione della cittadinanza un veicolo a emissioni zero».

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

  • Torna sul Lecchese l'incubo del maltempo: scatta l'allerta per temporali forti

Torna su
LeccoToday è in caricamento