«Aggressione a Colico, aumentare presenza delle forze dell'ordine»

La richiesta del Movimento Nazionale per la Sovranità dopo il drammatico episodio di cronaca accaduto giovedì

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Il nostro territorio è stato teatro di un episodio di inaudita violenza, una donna cinquantenne e l'anziano padre sono stati aggrediti e malmenati all'interno della propria abitazione, probabilmente a seguito di una rapina finita male.

Il Movimento Nazionale esprime solidarietà e vicinanza alle vittime e alla comunità colichese.

L'aggressione: anziano e figlia malmenati e rapinati

Ci uniamo alla cittadinanza nell'esortare la reazione delle istituzioni al fine di stroncare sul nascere episodi così violenti e dimostrare la presenza dello Stato.

Auspichiamo, come prima risposta concreta, che chi di dovere voglia, seppur tardivamente, dar seguito alla richiesta, avanzata da tutte le ultime amministrazioni colichesi, di dislocare sul territorio più uomini delle forze dell'ordine per garantire un presidio costante e prevenire certi accadimenti.

Movimento Nazionale per la Sovranità Coordinamento Provinciale di Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento