«Vogliamo una città a colori»: Ascolto Valmadrera presenta la sua squadra

Il candidato sindaco Guido Villa e il capolista Cristian Piani hanno moderato la partecipata serata del Centro Culturale Fatebenefratelli. Tre i punti cardine del programma: spegnimento dell'inceneritore, ciclopedonale interna e rivisitazione di piazza Citterio

Il Centro Culturale Fatebenefratelli ha ospitato la presentazione di Ascolto Valmadrera, lista civica capitanata dal candidato ed ex consigliere di minoranza (2009-2014) Guido Villa che correrà alle prossime elezioni comunali in programma domenica 26 maggio. Dieci uomini e sei donne affiancheranno Villa, a partire dal capolista Cristian Piani, 44enne ex atleta agonista e, come il candidato, voglioso di spiegare a fondo quali sono i punti cardine del programma stilato e presentato alla cittadinanza.

Valmadrera, elezioni. Ascolto Valmadrera declina l'invito di Nogara: «Non c'è spazio per i partiti»

«La nostra è una lista civica che si contrappone alle forze attualmente presenti in consiglio comunale a Valmadrera - ha spiegato Villa -. Progetto Valmadrera è rappresentata da un politico di lungo corso e di comprovata esperienza, mentre la Lega oggi è sulla cresta dell’onda. La nostra è stata una scelta di coraggio, non vogliamo contraddire quelle che sono le situazioni che si vengono a trovare nella nostra Amministrazione, ma bisogna riportare il cittadino al centro della situazione. La centralità si rifà al nostro logo, disegnato sulla base di un'incisione rupestre risalente a 10mila anni fa presente su un masso erratico presente sul percorso. Vogliamo essere la forza che, lontana da ogni obbligo di partito, colori Valmadrera. Sono oltre due anni che un gruppo di persone lavora su un obiettivo concreto e sicuramente realizzabile».

Valmadrera, si dibatte sul nuovo centro polifunzionale. A confronto i candidati sindaco

Villa, artigiano, presenta anche i punti cardine del programma: «Il primo passo da affrontare è quello di snellire la macchina burocratica, per farlo abbiamo pensato alla riduzione degli assessorati, tre dai cinque attuali, come gli ambiti di competenza più importanti. Le commissioni e i singoli consiglieri dovrebbero dare un frutto estremamente più maturo rispetto a quello calato dall’alto. Valmadrera un tempo era un’enorme officina, sopratutto d’idee; nelle nostre idee c'è anche quella di creare un marchio "Made in Valmadrera", una vetrina digitale per la diffusione del nome». Tre i capisaldi di Ascolto Valmadrera: «Comunità, luoghi e attività».

Il programma: ciclopedonale, piazza, "no" all'inceneritore

Punti forti del programma sono sicuramente, come spiegato da Villa, lo snellimento della macchina amministrativa, la realizzazione del percorso ciclopedonale che fungerebbe da collegamento tra Parè e il rione di Caserta (via Casnedi), «propedeutico anche alla realizzazione della necessaria ciclopedonale di collegamento con Malgrate»; inoltre, la volontà è quella di realizzare un'area pedonale in piazza Monsignor Citterio (deviazione verso le case Aler per chi scende da via Sant'Antonio); ribadito, poi, il più fermo "no" a teleriscaldamento e alla prosecuzione della vita dell'inceneritore di Silea oltre il 2024: «Non serve, lo dicono i numeri che produciamo molto meno di quanto viene bruciato. La conformazione orografica del nostro territorio, poi, non si presta allo smaltimento degli inquinanti», hanno spiegato Piani e Mauro dell'Oro.

Interprellati dai presenti, i candidati hanno, inoltre, reso nota la volontà d'intervenire per mettere un freno alle folli corse su viale Promessi Sposi attraverso la possibile installazione di autovelox fissi e dissuasori: «I camionisti faranno altri giri, mi dispiace per loro ma la mia popolazione è più importante», ha concluso Villa.

Silea, Colombo risponde ad Ascolto Valmadrera: «Diffusi dati falsi» 

Ascolto Valmadrera: la lista civica si presenta

Cristian Piani, 44 anni. Sposato e padre di tre figli, laureato in informatica ed impiegato come esperto di sicurezza informatica. Appassionato di arti marziali, ex agonista ed ora Maestro di karate e membro del consiglio Federale Nazionale. Consigliere comunale di opposizione dal 1999 al 2014. "Non importa quante volte cadi, ma quante volte ti rialzi!"

Mauro dell'Oro, 38 anni, sposato, di mestiere fa il tecnico specializzato; ritenendo il forno inceneritore un pericolo per i suoi bambini, appena ha saputo del teleriscaldamento, ha cercato in tutti i modi di fermare il progetto. Con rammarico ha scoperto che la voce dei cittadini difficilmente viene ascoltata dalla classe dirigente, e così ha deciso di provare a entrare nel palazzo per cambiare le cose dall’interno. “Puoi avere tutti i soldi che vuoi, ma se ti manca la salute non hai nulla.”

Giulio Gerosa, 30 anni. Ingegnere energetico, già da diversi anni educatore in oratorio, dopo una breve parentesi esercitando la professione ha trovato nell'insegnamento la sua vocazione, unendo la passione per la materia con quella di aiutare ed insegnare ai giovani. “Saper ascoltare significa possedere, oltre al proprio, il cervello degli altri.”

Ornella Villa, 58 anni, Diplomata dipendente pubblico presso MIUR. Hobby lettura e viaggi. «Perchè Valmadrera ha bisogno di gente nuova e con noi diventerà una città a misura d’uomo». "Se non provi a cambiare vivrai con il rimorso di non aver mai tentato".

Eleonora Acquistapace, 33 anni. Laureata in scienze politiche, convivente. Appassionata di cucina e legata alle tradizioni. «Vorrei che Valmadrera diventasse più accogliente e offrisse più opportunità a tutti». "La felicità è reale solo se condivisa!"

Luca Bruno Boscolo, 54 anni («li compio il 28 aprile»). Sposato, padre di due figli. Laureato in Giurisprudenza (o Legge?), Assistente di Polizia Locale dopo esperienze in Confcommercio e in Istituti bancari. «Amo il mio lavoro, il basket, le arti marziali e il contatto con la natura...». "Per fare le cose bene occorre mettere tanta passione"

Marco Pozzi, 36 anni. Marito, padre e Cittadino di Valmadrera. Metalmeccanico abituato a faticare. «Amo fare sport, la fotografia e passare del tempo con pa mia famiglia». "Se puoi non aspettare, fallo!"

Valmadrera, elezioni. Ascolto Valmadrera apre la sua sede: «Vi stupiremo!» 

Ramona Mazzitelli, 30 anni. Cittadina di Valmadrera. «Collaboro alla gestione dell'attività di famiglia in Valmadrera. Per essere parte attiva nei possibili cambiamenti del luogo in cui vivo e renderlo migliore. Vorrei che Valmadrera sfruttasse a pieno tutte le sue potenzialità, rafforzando i punti già forti ed eliminando quello che non va». "Insisti, resisti, raggiungi e CONQUISTA!"

Alberto Vassena, 38 anni. Sposato e padre di una bimba. Laureato in Ingegneria Gestionale. Consulente e sviluppatore di software aziendali. Appassionato di economia, viaggi e corsa in montagna. “Obiettivi difficili ma non irraggiungibili!”

Ylenia Parodi, 44 anni. «Convivo e sono mamma di uno splendido bambino. Mi sono diplomata in ragioneria amministrativa presso l'I.T.C. Parini di Lecco. Lavoro come impiegata in un'azienda artigiana. Mi sono candidata perché vorrei mettermi a disposizione della comunità in cui vivo, per una città che pensa al futuro, tenendo i piedi ben saldi a terra Vorrei che Valmadrera fosse una città vicina alle necessità e ai bisogni dei cittadini e fosse un luogo dove i nostri figli possano crescere in ambienti sicuri e stimolanti». “La vita ti offre sempre una seconda possibilità, si chiama domani.”

Aldina Dell'Oro, 59 anni. Coniugata con un figlio, operaia. «Mi sono candidata per poter lavorare per cercare di migliorare il futuro alle nuove generazioni. Vorrei che Valmadrera fosse più disponibile a cambiamenti per la crescita di ognuno». “Diritti e rispetto per tutti”

Marzia Madia, 41 anni, Assistente alla famiglia, «mi sto perfezionando con ulteriori corsi per aiutare in maniera ancor più professionale, le fasce deboli della nostra comunità. Amante della natura e appassionata di montagna e sport all’aria aperta. Mi sono candidata per portare il mio contributo ad un rinnovamento positivo al nostro paese Vorrei che Valmadrera fosse più aperta a nuove prospettive perché vedere le cose in maniera diversa non vuol dire perdere se stessi». "L'equità dona efficienza e l'efficienza porta equilibrio nel paese"

Pasquale Prochilo, 56 anni. Sposato con due figli e «orgoglioso nonno di due bellissimo bambini. Operaio presso un'azienda valmadrese. Da 25 anni volontario attivo per i servizi di emergenza, urgenza e servizi sociali Mi sono candidato per contribuire a rendere più vivibile la nostra città. Vorrei che Valmadrera fosse una città che desse maggiori opportunità a i giovani, al turismo e al tempo libero». “Sempre più vicino alle persone fragili”

Carlo Lazzari, 21 anni. Studente di Informatica al terzo anno, «sono appassionato di calcio ed allenatore di una squadra locale, amo stare a contatto con la gente. Mi candido per far sì che la voce dei giovani si faccia sentire di più a Valmadrera. Vorrei che Valmadrera fosse più un paese per giovani, ricco di nuove iniziative». “Audentes fortuna iuvant”.

Filippo Martinis, 20 anni. Studente di Ingegneria Gestionale. «Sono alla mia prima esperienza politica ma ho molta voglia di dare il mio contributo alla mia comunità e voce ai ragazzi della mia età». "Non s'invecchia per il semplice fatto di aver vissuto un certo numero di anni, ma solo quando si abbandonano i propri ideali."

Mario Scola, 50 anni. Sposato con due figlie, libero professionista nel settore impianti elettrici. «Volontario del gruppo protezione civile di Oggiono di cui sono stato coordinatore. Valmadrera ha tante potenzialità che sono state sottovalutate e dimenticate, vorrei contribuire alla loro riscoperta e valorizzazione. Vorrei che Valmadrera fosse una città aperta, al passo coi tempi nel rispetto delle tradizioni e a dimensione d’uomo, un polo di attrazionisia turistico che per risiederci». “Arrivare in vetta è solo metà della fatica”.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Rimedi naturali contro le punture di medusa

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, senza scampo lo skyrunner Davide Invernizzi

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

Torna su
LeccoToday è in caricamento