Ascolto Valmadrera denuncia la merenda galeotta: «Bambini "presi per la gola" da Progetto Valmadrera»

La lista civica di Villa attacca quella di area centrosinistra: «Precipitato il livello etico della campagna elettorale»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Rileviamo con disappunto che durante la giornata odierna i bambini frequentanti la scuola dell’Infanzia “Paolo VI” di Caserta sono stati invitati dai propri insegnanti e da un insegnante in pensione, durante l’orario scolastico, a partecipare assieme ai propri genitori al gazebo organizzato dalla lista “Progetto Valmadrera” negli spazi in prossimità dello stabile, dove era stata allestita una merenda appositamente per loro.

Fatte le dovute considerazioni sulle eventuali irregolarità, sulle quali abbiamo chiesto l’intervento del Dirigente Scolastico, riteniamo questo evento sintomatico di una situazione che è precipitata portando il livello etico della campagna elettorale a livelli mai visti.

Il pensare di poter agire al di sopra delle più elementari logiche di correttezza deontologica, etica e amministrativa per accattivarsi i consensi dei propri concittadini denota affanno e scarso rispetto dei propri avversari. Non ci abbasseremo mai ad una gara di furbizia, continueremo la nostra campagna sul programma, spiegandolo agli adulti. Non ai bambini.

Ascolto Valmadrera

Torna su
LeccoToday è in caricamento