Consigliere calolziese tra i delegati della convention "La rinascita della Gioventù europea"

Eleonora Rigamonti, 22 anni, ha partecipato all'incontro di Roma con i giovani leader dei partiti sovranisti, contrari all'attuale politica di Bruxelles: «Insieme per il cambiamento»

Eleonora Rigamonti, con i suoi 22 anni il più giovane Consigliere comunale di Calolziocorte, ha preso parte come delegata alla Convention di Roma "La rinascita della Gioventù europea". L'iniziativa, organizzata dalla Lega, ha visto la partecipazione dei giovani dirigenti dei partiti europei filo sovranisti, contrari all'attuale idea di Europa e fortemente critici verso le attuali politiche di Bruxelles.

Dopo l'introduzione di Davide Quadri, responsabile esteri Lega giovani, sono intervenuti Adam Wood dell'Ukip inglese, Bart Claes (VB), Damian Lohr di Alternativa per la Germania e Jordan Bardella, numero due di Marine Le Pen in Francia, capolista del rassemblement national alle Europee (quest'ultimo nella foto sopra con Eleonora Rigamonti).

Calolzio, sosta selvaggia nella Ztl di piazza Veneto

«L'iniziativa è andata molto bene, c'è stato un importante confronto al quale erano presenti i rappresentanti di sei nazionalità diverse - commenta Eleonora Rigamonti - Abbiamo parlato di Brexit, dei disordini in Francia contro le politiche di Macron, delle prospettive politiche in Germania, e soprattutto di un'Europa che vede cambiare. Io ho partecipato perché credo nel progetto politico di Matteo Salvini, sia per l'Italia che per l'Europa. Vogliamo un'Europa non più padrona. Oggi l'UE punta a creare un'economia non di lavoratori ma di schiavi, con una moneta e un pensiero unici. Vogliamo invece un'Europa di stati nazionali e sovrani. Abbiamo ricordato l'art. 2 del Trattato di Maastricht dicendo che gli attuali poteri europei hanno tradito il sogno originario dei padri fondatori, dicendo che ora tocca a noi realizzarlo. All'evento - conclude la giovane consigliere comunale di Calolzio - hanno partecipato tanti ragazzi perbene che vogliono un futuro migliore».

Tra gli interventi anche quello di Andrea Crippa, segretario della Lega Giovani, il quale ha puntato l'attenzione sul tema dell'autonomia, dicendo che «Prima riusciremo a riprenderci la sovranità, prima riusciremo ad organizzare il nostro Paese come riteniamo opportuno».

Potrebbe interessarti

  • Come pulire il lavello in acciaio: rimedi naturali

  • Aree verdi nel Lecchese: 5 mete ideali per stare a contatto con la natura

  • Le proprietà della ciliegia e tutti i suoi benefici

  • Mirtillo nero: proprietà e benefici

I più letti della settimana

  • Troppi batteri nell'acqua del lago e motivi di sicurezza: vietato fare il bagno in tre spiagge del Lecchese

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: ecco il primo negozio dedicato alla vagina

  • Giù la serranda per l'ultima volta: Lecco perde anche Teorema Giocattoli

  • Strappa la collana a una donna, tre passanti lo inseguono e recuperano il bottino

  • Dervio. Accusa malore mentre è in auto: grave uomo anziano

  • Malore alla guida, perde il controllo ed esce fuori strada: elisoccorso in Valassina

Torna su
LeccoToday è in caricamento