Progetto Valmadrera verso le elezioni: «Facciamo la ciclopedonale Parè-Malgrate»

Il progetto torna di moda in vista del prossimo voto di domenica 26 maggio

A margine della Sp583 dovrebbe sorgere la ciclopedonale

Si torna a parlare della ciclopedonale a margine della SP583 che, in futuro, dovrebbe collegare Parè, frazione di Valmadrera, al lungolago di Malgrate, ristrutturato negli scorsi anni al pari del "Pratone". Il progetto torna in voga in vista delle prossime elezioni amministrative di domenica 26 maggio, che vedranno anche Progetto Valmadrera, lista civica di centrosinistra, in lizza con il candidato sindaco Antonio Rusconi.

Pronta la pista ciclabile da sogno a Limone sul Garda, mentre Lecco attende da quindici anni

Si torna a parlare della ciclopedonale Valmadrera-Malgrate

L'ex senatore della Repubblica apre la sua campagna, seppur indirettamente, riportando in auge la possibilità di realizzare l'opera infrastrutturale:

«Tra i nostri obiettivi c'è rendere ancora più bella e attrattiva Valmadrera a livello turistico. Ma come? Completando i lavori previsti, e in parte già finanziati, del parco e del prato a Parè. E realizzare la passeggiata a sbalzo sul lago che unisca la nostra città a Malgrate. Qualcuno ha voglia di fare questa camminata insieme a noi?»

La corsa al Municipio prosegue.

Ciclopedonale Lecco-Pradello: si posano i cavi elettrici, strada aperta a senso unico alternato 

strada rocca di parè magrate valmadrera passerella piedi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento