Il Consiglio comunale diserta l'aula, disonorando i martiri delle foibe

Fratelli d'Italia Lecco contro l'amministrazione

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Il Consiglio comunale diserta l'aula per non votare la mozione di Fratelli d'Italia, presentata dal consigliere Giacomo Zamperini, sulla giornata del ricordo per i martiri delle Foibe.

Fratelli d'Italia Lecco s'indigna e ritiene che la sinistra lecchese, oltre al danno economico che ha arrecato alle casse del Comune, abbia anche aperto una ferita istituzionale che difficilmente si potrà ricucire. Una ferita lacerante che hanno colpevolmente riaperto. Adesso il nostro pensiero corre agli italiani di Istria, Fiume e Dalmazia che, ancora una volta, con questo gesto vengono ritenuti dei martiri "di serie B", di cui non vale la pena parlare.

Fratelli d'Italia Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento