"Valmadrera, è ora di cambiare": la Lega presenta la sua sede elettorale

Il candidato sindaco Alessandro Leidi è stato supportato da Nogara, Parolari, dai parlamentari Faggi, Ferrari e dal Questore del Senato Paolo Arrigoni

Alessandro Leidi e gran parte della sua squadra

Sabato 13 aprile è stato il giorno della Lega a Valmadrera: in viale Promessi Sposi, 2, il candidato sindaco Alessandro Leidi ha tagliato il nastro d'inaugurazione della sede elettorale. Al suo fianco anche i massimi esponenti provinciali e nazionali del territorio lecchese: a partire dal Questore del Senato Paolo Arrigoni, passando per Antonella Faggi, senatrice, Roberto Ferrari, deputato e sindaco uscente di Oggiono, Stefano Parolari, commissario provinciale, e Flavio Nogara, delegato alle elezioni valmadreresi.

Leidi: «Siamo qui da soli venti giorni, eppure...»

«Io e la mia squadra saremo spesso presenti - ha spiegato un entusiasta Leidi in apertura dell'evento -. Sarà possibile dare suggerimenti, critiche e anche le proposte in via anonima attraverso una cassetta della posta che abbiamo lasciato poco oltre l'entrata. La lista? E' pronta e nei prossimi giorni la presenteremo; loro mi conoscono ancora poco, ma gli ho assicurato che ci sarà da trottare. Qualcuno (Antonio Rusconi, ndr) ha sottolineato che mi sto occupando della città da soli ventuno giorni: gli vorrei ricordare solamente che la mia famiglia paga da sempre le tasse a Valmadrera ed è un onore essere arrivati a tutti in un periodo di tempo così ristretto».

Valmadrera, si dibatte sul nuovo centro polifunzionale. A confronto i candidati sindaco 

Nogara: «Valmadrera vuole il cambiamento»

Così, invece, Flavio Nogara: «Abbiamo tanti progetti in mente e li presenteremo alla cittadinanza. Non vogliamo dare a Valmadrera una piazza o una fontana in più, ma vogliamo coinvolgere di più il cittadino nella vita amministrativa. Quando sento che i cittadini hanno paura nel parlare male dell'Amministrazione, qualcosa chiaramente non va. Era ora d'intervenire, perchè Valmadrera vuole il cambiamento».

Valmadrera, elezioni. Ascolto Valmadrera declina l'invito di Nogara: «Non c'è spazio per i partiti»

Tre volti noti della politica lecchese sono sicuramente quelli di Paolo Arrigoni, Antonella Faggi e Roberto Ferrari, i primi due ex sindaci di Calolziocorte e Lecco, mentre il terzo è sindaco uscente di Oggiono. «Siamo qui per testimoniare ciò che può fare amministrativamente la Lega - hanno ribadito tutti e tre -. Anche altrove il cambiamento sembrava impossibile, eppure l'abbiamo portato perchè la cittadinanza voleva voltar pagina rispetto alla vecchia politica».

Valmadrera, elezioni: la Lega cala l'asso Alessandro Leidi. «La città è stufa di un certo sistema» 

Al termine del giro di dichiarazioni, Leidi ha tagliato il nastro tricolore posto all'accesso della sede elettorale, mentre ai presenti è stato offerto un rinfresco.

Potrebbe interessarti

  • Come pulire il lavello in acciaio: rimedi naturali

  • Aree verdi nel Lecchese: 5 mete ideali per stare a contatto con la natura

  • Le proprietà della ciliegia e tutti i suoi benefici

  • Mirtillo nero: proprietà e benefici

I più letti della settimana

  • Troppi batteri nell'acqua del lago e motivi di sicurezza: vietato fare il bagno in tre spiagge del Lecchese

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: ecco il primo negozio dedicato alla vagina

  • Giù la serranda per l'ultima volta: Lecco perde anche Teorema Giocattoli

  • Strappa la collana a una donna, tre passanti lo inseguono e recuperano il bottino

  • Dervio. Accusa malore mentre è in auto: grave uomo anziano

  • Quattro giorni con gli alpini per i ragazzi della Valle San Martino

Torna su
LeccoToday è in caricamento