Valmadrera, elezioni. Ascolto Valmadrera declina l'invito di Nogara: «Non c'è spazio per i partiti»

I rappresentanti della lista civica tornano a ribadire il "no" all'alleanza con la Lega, che aveva teso la mano nella giornata di sabato

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Il comitato cittadino “Ascolto Valmadrera” ha posto le sue basi a dicembre 2017 recependo la volontà di alcuni cittadini di costruire un progetto nuovo, non vincolato da legami politici e libero di esprimere le proprie opinioni in ogni ambito amministrativo.

Lo abbiamo detto più volte e lo abbiamo sottoscritto sin dall’inizio nel documento fondante di “Ascolto Valmadrera”: in questo progetto non c’è mai stato dunque spazio, per ovvie ragioni, né per i consiglieri comunali uscenti né per i partiti politici. Questo messaggio, chiaro e semplice, ha spalancato le porte del nostro gruppo a tutti i cittadini valmadreresi che si sono sentiti liberi di portare la propria esperienza ed il proprio contributo alla realizzazione di un programma concreto, innovativo ed efficace già in distribuzione alle famiglie, al quale abbiamo lavorato con profondo impegno per mesi.

Valmadrera, elezioni. Ascolto Valmadrera apre la sua sede: «Vi stupiremo!»

Di fatto, non hanno trovato terreno fertile le richieste di lottizzazione ed i dictat: se per qualcuno l’idea di una lista civica è anacronistica e sintomo di scarsa lungimiranza politica, per noi è invece una scelta di coraggio e di grande responsabilità. Chi ci ritiene degli ingenui dovrà dimostrare la propria superiorità sul campo con programma alla mano, tutto il resto sono polemiche sterili e pretestuose di chi ha bisogno di giustificare agli elettori la propria inadeguatezza al nostro percorso. 

Dibattito pubblico tra i candidati sindaco di Valmadrera 

La nostra campagna elettorale ha l’obiettivo di portare nelle case dei cittadini il nostro impegno e la nostra passione, non un simbolo di partito e i relativi interessi sovracomunali. Noi lavoriamo per Valmadrera. Ingenuo e semplicistico è pensare che si tratti di una sfida politica o di un referendum sul forno inceneritore: sarà una sfida sui programmi e sulle persone e, a quanto pare, abbiamo già preso abbondantemente le distanze. Lavoriamo quindi con tutte le persone che trasversalmente ritengono valido il nostro progetto e pensano al futuro con ottimismo. Per tutti gli altri... ci sono altre due liste.

Valmadrera, elezioni. Nogara tende la mano a Villa: «Occasione unica per battere il Pd»

Torna su
LeccoToday è in caricamento