Comunali 2019 | La Valle San Martino premia le Amministrazioni uscenti, Matteo Colombo vince a Valgreghentino

Nel Calolziese netta vittoria dei sindaci Luca Pigazzini a Carenno, Eleonora Ninkovic a Torre, Paola Colombo a Monte Marenzo, Giancarlo Valsecchi a Erve e Paolo Lozza a Vercurago. Ribaltone ad Airuno dove si impone Alessandro Milani

Carlo Greppi e il nuovo sindaco di Vercurago, Paolo Lozza.

Elezioni comunali 2019: in Valle San Martino netta vittoria dei sindaci Luca Pigazzini a Carenno, Eleonora Ninkovic a Torre De' Busi, Giancarlo Valsecchi a Erve e Paolo Lozza a Vercurago. Valgrehentino sceglie invece il giovane assessore Matteo Colombo, espressione della maggioranza uscente di Sergio Brambilla. Dopo il successo alle Europee, la Lega resta dunque ferma al palo nei Comuni appena a sud di Lecco. Ribaltone ad Airuno dove si impone Alessandro Milani, centrodestra, sull'uscente Adele Gatti. 

Nel dettaglio i risultati e le prime dichiarazioni 

"Si sa che dopo la pioggia c'è sempre l'arcobaleno". Con queste parole il gruppo "Rinnovamente e Partecipazione" di Valgreghentino ha brindato alla vittoria di Matteo Colombo, nuovo sindaco con il 55,13 dei voti (1.166) che ha superato Anna Clara Bassani di "Lega Salvini - Progetto Futuro" ferma al 44,87% (949 voti).  

Due liste anche ad Airuno dove Cambiamo Airuno Aizurro (candidato Alessandro Milani) ha raccolto 902 voti (57,82%) battendo così Airuno Aizurro Progetto Comune (Adele Gatti) ferma a 658 preferenze (42,18%).

Nel Calolziese trionfano sindaci e Amministrazioni uscenti. A Carenno, Progetto Carenno con il confermato sindaco Luca Pigazzini ha ottenuto 537 voti (61,87%), mentre Carenno Ideale (Giuseppe Brini) è stata scelta da 331 elettori (38,13%). 

A Erve settimo mandato per Giancarlo Valsecchi di Progetto Erve che vince con quasi l'80% (359 voti) contro il leghista Daniele Barzaghi (Erve Ideale - 96 preferenze pari al 20,5%).

A Monte Marenzo netta conferma per Paola Colombo "Per una Comunità Solidale" votata da 677 persone (60,45%) contro Pier Anselmo Previtali di Monte Marenzo Ideale (443 - 39,55%).

A Torre De' Busi vince per la terza volta Eleonora Ninkovic, sindaco con ben il 72% delle preferenze. La sua lista - "Noi e Voi siamo Torre De' Busi" - ha ottenuto 762 voti, mentre quella del suo sfidante Mattia Mazzoleni - "La Torre del Futuro" - si è fermata a quota 27% con 282 voti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Vercurago il nuovo sindaco è Paolo Lozza di Insieme per Vercurago (espressione della maggioranza uscente) Confermato come Consigliere anche il primo cittadino uscente Carlo Greppi. Lozza ha vinto con 967 voti (60%) contro Carlo Malugani (642 - 40%) di Vercurago Ideale. «I cittadini hanno premiato la nostra proposta fatta di programmi concreti e persone capaci - ha detto Lozza - Il nostro lavoro metterà al primo posto i servizi alla persona, la sicurezza e la viabilità": Malugani augura buon lavoro al nuovo sindaco, annunciando: «Rispetto al passato abbiamo ristretto le distanze, faremo un'opposizione attenta in Consiglio».

Elezioni 2019: tutti i dati del Lecchese

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro fra moto a Mandello, conseguenze gravi per tre persone

  • Settecento persone per l'ultimo saluto a Chiara al "Rigamonti-Ceppi": «Siete ragazzi speciali, ricordatelo»

  • Coronavirus, arriva il bonus vacanze: ecco come funziona

  • Aria di lago e montagna: Stefan De Vrij e la compagna Doina a spasso sul Monte Barro

  • Spacca una bottiglia in testa a un esercente per rapinarlo, poi aggredisce i poliziotti: arrestato

  • Coronavirus, il punto: nel Lecchese è il primo giorno con zero tamponi positivi

Torna su
LeccoToday è in caricamento