Elezioni Comunali 2019 | Reazioni e commenti. Pd: «A Oggiono risultato straordinario»

Commento soddisfatto dei rappresentanti Dem per la conferma del centrosinistra in 19 Comuni. Forza Italia: «Più forza con sei sindaci tesserati al movimento»

La vittoria di Rusconi a Valmadrera

Sono numerose le reazione politiche al risultato delle Comunali che nella giornata di domenica 26 maggio 2019 hanno interessato ben 51 Comuni del territorio lecchese.

Pd: «Premiata la buona amministrazione»

«La tornata elettorale amministrativa di quest'anno è stata sicuramente una sfida impegnativa: 51 Comuni al voto possono cambiare il volto di un territorio». Commentano così l'esito della tornata amministrativa Marinella Maldini, segretaria provinciale del Pd lecchese, e Michele Bianco, responsabile Enti Locali.

«Le sconfitte di Merate, Cassago Brianza e Airuno sono sicuramente quelle che lasciano maggiormente l'amaro in bocca, per l'importanza che i tre comuni hanno nel nostro territorio e per la tradizione politica. A compensare la delusione c'è sicuramente la straordinaria vittoria di Chiara Narciso a Oggiono, che ripaga un lungo percorso di opposizione e ricostruzione avviato dieci anni fa. Fanno immensamente piacere le conferme di Barzago, Bulciago, Carenno, Casatenovo, Colle Brianza, Costa Masnaga, Cremella, Erve, Galbiate, Lomagna, Malgrate, Monte Marenzo, Osnago, Paderno, Pasturo, Valgreghentino, Valmadrera (nella foto la vittoria di Rusconi, ndr), Vercurago e Verderio, che dimostrano che la buona amministrazione viene premiata. Un abbraccio a chi non ce l'ha fatta ma che ha lottato con tenacia come a Bosisio, Molteno e Monticello: fare opposizione sarà un impegno prezioso e nessuno verrà lasciato solo nello svolgere questo importante compito».

«Uno spunto di riflessione sicuramente ce lo forniscono i 14 comuni in cui si è presentata un'unica lista, termometro di un graduale disimpegno dei cittadini dalle istituzioni locali. Da domani - concludono Maldini e Bianco - oltre che sostenere le liste civiche di area centrosinistra, continueremo a lavorare, supportare e favorire momenti di condivisione tra amministratori locali per far si che questi possano collaborare sempre di più tra loro sui temi territoriali arrivando presto alla costituzione del tavolo permanente degli enti locali dell'area centrosinistra».

Mambretti (FI): «Rinfrancati dalle urne»

«Queste elezioni amministrative ci rinfrancano e ci danno forza per continuare a essere la Forza degli amministratori locali lecchesi» commenta Beppe Mambretti responsabile organizzativo di Forza Italia.

«Il dato politico che le urne ci hanno consegnato con le elezioni europee - spiega Mambretti - impone che vi sia un rinnovamento tra i dirigenti regionali e nazionali del partito. Da solo il presidente Berlusconi ha dovuto supplire alle mancanze di chi oggi ha ruoli di responsabilità. Sei nuovi sindaci tesserati al movimento che allargano la nostra comunità politica ci danno forza e coraggio - continua l'azzurro - Airuno con Alessandro Paolo Milani, Annone di Brianza con Patrizio Sidoti, Cassina Valsassina con Roberto Combi, Monticello Brianza con Alessandra Hofmann, Rogeno con Matteo Redaelli e Taceno con Alberto Nogara sono le stelle che illumino il nostro cielo azzurro».

«Inoltre a Abbadia Lariana, Barzio, Bosisio Parini, Casargo, Cortenova, Civate, Garbagnate Monastero, Moggio, Molteno, Merate, Pagnona, Primaluna, Sirone e Vendrogno avremo nostri amici e militanti che assumeranno posizioni di responsabilità» sostiene il responsabile organizzativo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: dal San Martino si stacca una frana, nessun danno alle abitazioni

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Civate: pescatori trovano resti umani nel lago di Annone, indagano le forze dell'ordine

  • Statale 36: chiusa la Lecco-Ballabio, traffico in tilt in città

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

Torna su
LeccoToday è in caricamento