Forza Italia chiede un «passaggio alternativo» al Ponte di Paderno

Mozione in Consiglio regionale di Piazza e Franco dopo l'annuncio della chiusura per due anni. «Necessario alleggerire il traffico e intensificare ulteriormente le corse sulle tratte ferroviarie interessate per lavoratori e studenti»

«Tutto il gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale ha sostenuto la nostra proposta di mozione urgente per intervenire sui disagi creati a seguito dalla chiusura al traffico veicolare e ferroviario del ponte di Paderno d'Adda» affermano i consiglieri regionali Mauro Piazza e Paolo Franco.

«Sono presumibili nell'immediato ed anche nel medio periodo danni ingenti all'economia locale soprattutto nelle zone di confine bergamasche e lecchesi - continuano i due consiglieri regionali-  inoltre, la chiusura del ponte sta causando un grande aggravio sulla qualità della vita per tutti i cittadini coinvolti, residenti e non».

Il Ponte di Paderno resterà chiuso due anni

«Il testo della mozione impegna la giunta regionale ad adoperarsi per intensificare ulteriormente le corse sulle tratte ferroviarie interessate nelle fasce di mobilità utilizzate per motivi lavorativi e di studio» spiegano Piazza e Franco.

«Nel dispositivo infine chiediamo di valutare, con gli enti preposti, la possibilità di realizzare un nuovo passaggio in surroga al Ponte San Michele al fine di alleggerire la viabilità e ridurre l’impatto volumetrico di traffico sui ponti esistenti nei comuni di Brivio e Trezzo sull’Adda, tenendo conto dei vincoli esistenti dovuti alla presenza dell’area del Parco Adda Nord» concludono i due eletti forzisti al Pirellone.

Potrebbe interessarti

  • Dormire bene e svegliarsi di buon umore: ecco alcuni consigli

  • Caldo in auto: come difendersi

  • WhatsApp: ecco come nascondere lo Stato solo ad alcuni contatti

  • Piscine interrate: costi e tempi di realizzazione

I più letti della settimana

  • Statale 36: ribaltamento nella galleria San Martino, lunghe code in uscita da Lecco

  • Vendeva vestiti contraffatti provenienti dalla Cina: sequestrate casa e auto a una lecchese

  • Trovato senza sensi sulla statale Regina: grave ciclista lecchese

  • Vandali sulla ciclopedonale. Il sindaco: «Tolgo la residenza a loro e ai genitori»

  • Nameless, ufficializzato il cambio di location: il festival si trasferisce ad Annone Brianza

  • Beccato a spacciare vicino a un locale notturno: giovane punito con il primo daspo urbano della provincia

Torna su
LeccoToday è in caricamento