Forza Italia: «L'ordinaria amministrazione non deve essere un vanto»

Stoccata a Brivio: «Bilancio di previsione 2019/2021 e Piano Triennale lavori pubblici sono atti ordinari e dovuti per legge che un'Amministrazione è tenuta a redigere ogni anno, non ci sembra una notizia eccezionale»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Leggiamo straniti il messaggio del sindaco di Lecco Virginio Brivio che ha pubblicato il 18 gennaio.

Con riferimento all'approvazione del Bilancio di previsione 2019/2021 e del piano Triennale lavori pubblici ci permettiamo di sottolineare che si tratta di atti ordinari e dovuti per legge che un'Amministrazione è tenuta a redigere ogni anno, non ci sembra una notizia che debba rivestire carattere di eccezionalità, come la gestione ordinaria della città non dovrebbe essere motivo di vanto (asfaltare strade, aprire parcheggi, sistemare un sottopasso) quando il decoro urbano nel suo complesso nella città capoluogo di provincia langue (ci vuole un mese per togliere due rastrelliere dal centro).

Se andassimo poi nel dettaglio dei documenti ci accorgeremmo che in quanto a libro dei sogni questa Amministrazione non manca di ingegno anzi i documenti vengono aggiornati ma la realizzazione di quanto scritto invece latita. Ci piace ricordare che il solo parlarne non considera risolto un problema o realizzato un progetto anche se alcuni politici sono soliti utilizzare questa via.

Brivio promuove il 2018: «Serve onestà per valutare il lavoro»

Con riferimento al numero verde rasentiamo il Ridolini; il Comune di Lecco già da diversi anni ha a disposizione Urban click, con cui si possono comunicare eventuali necessita all'Amministrazione, comunichiamo quindi l'indirizzo http://urbanclick.lc-card.it/lecco al primo cittadino magari si fosse scordato di aggiornarlo nel suo browser. Chissà che se indichi lì le necessità di Lecco vengano miracolosamente risolte.

Non parliamo poi di "fatturato": confondere un dato economico con un dato patrimoniale di investimenti è un errore che un professore del Parini valuterebbe con una bella insufficienza. Speriamo che chi ci governa abbia ben chiaro la differenza tra gestione ordinaria (asfalto) e piano degli investimenti (Teatro Sociale), questa amministrazione ci sembra di no.

Pietro Galli, Coordinatore cittadino di Forza Italia 
Antonio Tallarita Consigliere comunale Forza Italia Lecco
Emilio Minuzzo, Consigliere comunale Forza Italia Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento