«Aggressione di Colico, i responsabili siano assicurati alla Giustizia»

Solidarietà alle vittime da Fratelli d'Italia: «Si risponda con la ferma presenza dello Stato»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Fratelli d'Italia Lecco, ed in particolare la sezione di Colico, esprimono piena solidarietà alle vittime dell'inaccettabile violenza accaduta ieri in questa cittadina.

«In linea con quanto dichiarato ieri dall'On. Santanchè, nostra Portavoce Regionale sempre vicina ai temi del territorio, è necessario che ad azioni di questo tipo si risponda con la ferma presenza dello Stato, assicurando alla giustizia i responsabili e soprattutto comminando loro una pena severa e certa», dichiara l'architetto Fabio Mastroberardino, portavoce provinciale di Fratelli d'Italia Lecco.

Brutale aggressione a Colico, malmenati padre e figlia

Prosegue Marco Masetti, cittadino di Colico e portavoce provinciale di Fratelli d'Italia di Sondrio: «È con una certa tristezza e non senza stupore che mi trovo a commentare un episodio tanto violento e crudele avvenuto nella mia amata Colico: la piaga dei furti in appartamento, che purtroppo si ripresenta ciclicamente, è sfociata, in modo inedito ma forse non imprevedibile, in brutale violenza ai danni di due concittadini».

Infine i due responsabili, congiuntamente, dichiarano quanto segue: «Vogliamo prima di tutto esprimere a nome di tutta Fratelli d'Italia la solidarietà alle due vittime, in secondo luogo speriamo che questo triste e grave episodio serva almeno a portare le istituzioni ad adoperarsi per un maggiore e più capillare presidio del territorio».

Fabio Mastroberardino, Marco Masetti
Fratelli d'Italia Lecco


 

Torna su
LeccoToday è in caricamento