Pietro Fiocchi: «In Europa per aiutare le aziende medio-piccole e migliorare le infrastrutture»

L'europarlamentare commenta con soddisfazione l'esito del voto insieme ai vertici di Fratelli d'Italia. Zamperini: «Primarie del centrodestra per le prossime comunali a Lecco»

Un risultato eccezionale, che riporta Lecco nell'Eroparlamento dopo vent'anni ed è accompagnato dalla costante crescita del partito. Sono i principali motivi di soddisfazione con i quali, questa mattina nella cornice del Bar Centrale di Lecco, i vertici di Fratelli d'Italia hanno commentato l'elezione a Strasburgo dell'onorevole Pietro Fiocchi. 

Fiocchi (Fratelli d'Italia) eletto nel Parlamento Europeo

«Lecco ha bisogno di essere rappresentata in Europa: non è possibile impiegare un'ora e quarantacinque minuti per arrivare da Sornico - ha esordito Fiocchi - Lecco è una di quelle province che creano il Pil italiano, non possiamo "castrarle" con queste infrastrutture. Un imprenditore da noi ha il 35% di tasse, lo stipendio gli costa l'80% in più, sono limiti grandissimi rispetto ad altri Paesi. Bisogna capire cosa fare in Europa per rompere l'asse franco-tedesco. L'Italia avrà difficoltà a essere rappresentata bene, ma non molliamo e vogliamo cambiare le direttive Ue indirizzate a favorire le grandi aziende e non le medio-piccole. Ammetto - ha spiegato - di non avere avuto molto tempo da dedicare ai singoli territori, avremmo potuto anche fare meglio a Lecco. Ho cercato di raggiungere le persone per capire i loro bisogni, e questo ha pagato. A parte il mondo venatorio, che rappresenta l'1% del Pil, ci siamo rivolti a imprenditori che ora aspettano il mio aiuto: insieme a Giorgia Meloni e a Carlo Fidanza, entrambi eletti, lotteremo per far sì che l'Italia possa combattere ad armi pari con gli altri Paesi: solo in questo modo potremo battere tutti».

Nel corso della conferenza stampa sono intervenuti i vertici del partito a Lecco: il coordinatore provinciale Fabio Mastroberardino, l'onorevole alla Camera dei deputati Alessio Butti e il dirigente regionale Giacomo Zamperini.

Mastroberardino: «Crescita importante del partito»

«A Lecco un europarlamentare mancava da vent'anni. Fiocchi ha dato tutto, inciso molto durante la campagna elettorale e fatto bene. A volte viene poco percepita l'importanza di un europarlamentare, ma potrà lavorare per il territorio, così come sta facendo l'onorevole Butti per le strade lecchesi o per il livello delle acque del lago; il suo lavoro parla di sviluppo e futuro. Fratelli d'Italia è passato in poco tempo dal 3% al 6%: è merito di tutti e a livello nazionale abbiamo superato il 7% della media in 20 comuni. Anche da noi in molti paesi siamo la terza forza dietro Lega e Pd. A Cortenova abbiamo raggiunto il 12%, in Valsassina il 9%, a Colio numeri importanti grazie al lavoro di Marco Masetti. In vista delle Amministrative di Lecco puntiamo al 7%: la nostra linea è studiare un programma per la città per strappare il comune al centrosinistra».

Butti: «Abbiamo il "centravanti" per sbloccare i fondi»

«Credo che i risultati in Lombardia siano importanti, i consensi sono stati raddoppiati rispetto alle ultime Europee - ha spiegato l'onorevole Butti - Sto lavorando molto per Lecco, portando all'attenzione i problemi infrastrutturali del territorio: non siamo masi stati così ascoltati in Parlamento. In Europa ci sono fondi importantissimi da sbloccare e ora abbiamo il centravanti (Fiocchi, ndr) determinante per intercettare queste risorse».

Zamperini: «Idee e persone di pari passo»

«Abbiamo raggiunto risultati importanti alle Comunali, vorrei sottolineare i dieci consiglieri eletti e la nomina nelle Amministrazioni di Michael Bonazzola a Dervio e Cesare Galli a Introbio. Alle Europee, i risultati testimoniano come la gente si sia fidata a votare Pietro Fiocchi, a dimostrazione del fatto che le idee dei partiti e le persone devono proseguire in sinergia. Dobbiamo dare retta a chi ha indicato il futuro nell'alleanza con la Lega di Salvini. Qualcosa di nuovo si muove nel centrodestra, auspico l'organizzazione delle primarie per esprimere il candidato del centrodestra alle prossime Amministrative nel capoluogo lecchese».

Potrebbe interessarti

  • Come pulire i vetri del box doccia

  • Come pulire il lavello in acciaio: rimedi naturali

  • Aree verdi nel Lecchese: 5 mete ideali per stare a contatto con la natura

  • Le proprietà della ciliegia e tutti i suoi benefici

I più letti della settimana

  • Maltempo, quasi mille evacuati in provincia. Chiesto lo stato di emergenza

  • Troppi batteri nell'acqua del lago e motivi di sicurezza: vietato fare il bagno in tre spiagge del Lecchese

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: ecco il primo negozio dedicato alla vagina

  • Chicchi di grandine come noci piovono su valle San Martino e Brianza

  • Dervio. Accusa malore mentre è in auto: grave uomo anziano

  • Macigni sulla carreggiata e crolli: chiusa la strada per Morterone

Torna su
LeccoToday è in caricamento