"Vercurago Ideale" candida sindaco Malugani: «È ora di cambiare. Un team preparato per risolvere problemi come scuola e viabilità»

Anche un parlamentare europeo della Lega alla presentazione della lista civica che si oppone alla maggioranza in carica: «Aiuti a giovani, anziani e associazioni. Solleciteremo fermate del treno nella nostra stazione»

«Invece di spendere 40.000 Euro per tinteggiare il municipio non potevano utilizzare questi soldi per l’immobile della scuola media, ancora pericoloso e privo di un’efficace manutenzione? Quest’opera pubblica sarà tra le nostre priorità, così come il sociale, l’aiuto agli anziani, il sostegno ai giovani, la viabilità. Occorre trovare una soluzione per il "tappo” che si crea al semaforo in centro, insisteremo con iniziative forti per avere il tunnel alla Lecco-Bergamo e chiederemo a Trenord almeno una fermata in più alla stazione di Vercurago. Il paese ha bisogno di cambiare e soprattutto di aprire il palazzo ai cittadini. Noi ci proponiamo agli elettori per farlo con un team di persone preparate e volenterose».

Malugani: «Per risolvere il nodo della Lecco-Bergamo siamo pronti a proteste forti in stile De Capitani»

Insieme a un affondo nei confronti dell’Amministrazione uscente, i primi punti programmatici e la presentazione dei componenti della lista. A parlare è Carlo Malugani, candidato sindaco di “Vercurago Ideale”, formazione civica di area centrodestra. Classe 1961, architetto, docente all’istituto superiori Fiocchi ed ex assessore nella vicina Calolzio, Malugani ha presentato sabato pomeriggio la lista nella sala maestra Sala. Questi gli aspiranti consiglieri: Raffaele Pascuzzi, Gioachino Riva, Emanuela Dalle Vedove, Giancarlo Bonfanti, Thomas Di Giusto, Tarsilla Botti, Stefano Angioletti, Silvia Gandolfi, Marco Lazzari e Valentina Castelli. (Nella foto sopra la squadra schierata, sotto Carlo Malugani in primo piano).

«Sono pronto a un confronto pubblico con il candidato sindaco Lozza. I nostri avversari ci stanno?»

Nella presentazione Malugani ha sollecitato un confronto pubblico con il candidato sindaco Paolo Lozza, sostenuto dall’attuale maggioranza di “Insieme per Vercurago”. «Se qualche testata giornalistica o associazione locale è disponibile a organizzare io sono pronto: credo che un dibattito su temi vercuraghesi e programmi sia utile per informare e aiutare i cittadini a scegliere».

Alla presentazione dei candidati di “Vercurago Ideale” è intervenuto anche il parlamentare Europeo Marco Zanni, candidato per la Lega insieme a Marta Casiraghi, a sua volta presente. «Siamo felici di averli con noi perché chiederemo ai nostri parlamentari di aiutarci a ottenere fondi europei da investire anche a Vercurago e nel nostro territorio». Tra i presenti in sala Luca Caremi (attuale assessore a Calolzio) e Roberto Monteleone (Consigliere comunale del centrosinistra a Calolzio dal 2013 al 2018) che Malugani ha ringraziato per «l'importante contributo fornito nella formazione della lista».

Corsa a due per il municipio: la lista civica "Insieme per Vercurago" candida sindaco Paolo Lozza

Spazio quindi ad altri punti del programma, illustrati anche dagli aspiranti consiglieri: «Insieme ai libri scolastici della primaria, siamo pronti a rendere gratuiti anche i libri di testo delle scuole medie. Vogliamo dare un sostegno concreto a tutte le associazioni, vero motore del paese. E poi ancora lo sviluppo di una rete wireless gratuita e il potenziamento delle energie rinnovabili. Inoltre, il nostro territorio non può essere invaso dal cemento senza un criterio urbanistico adeguato. Quello che proponiamo sarà una crescita basata sul recupero delle costruzioni esistenti, sul completamento o ampliamento di immobili attraverso l’ecosostenibilità e lo sgravio fiscale».

«Il palazzo sarà aperto: coinvolgeremo davvero i cittadini nelle scelte»

I componenti di “Vercurago Ideale” hanno quindi posto l’accento sulla necessità di un maggiore ascolto dei cittadini. «Ogni scelta la prenderemo dopo un dialogo con i vercuraghesi - aggiunge il candidato sindaco - Li coinvolgeremo nelle decisioni, poi verrà il momento in cui dovremo agire e lo faremo assumendoci sempre le nostre responsabilità. In questi anni l’ascolto c’è stato, ma le risposte concrete sono state scarse, e l’ascolto è arrivato dopo che i cittadini sono andati a bussare al palazzo del municipio. Noi invece vogliamo parlare ai vercuraghesi per le strade, essere sempre a disposizione, come già stiamo facendo».

Un tema ripreso anche da Tarsilla Botti, già candidata sindaco in paese: «Vercurago ha bisogno di slancio, di novità. E per farlo occorre favorire un dialogo più efficace e aperto tra i cittadini e chi amministra il Comune. Noi siamo pronti a farlo davvero». Tra gli interventi quello di Raffaele Pascuzzi, consigliere uscente: «Anch’io, anche noi amiamo Vercurago. Non è un sentimento che appartiene solo a una parte. Siamo pronti a lavorare per il bene del paese su molti fronti. Cambiamo insieme».

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come eliminare l'odore di sigaretta in casa

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Rimedi naturali contro le punture di medusa

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, senza scampo lo skyrunner Davide Invernizzi

  • Gravissimo incidente auto-moto a Pasturo, intervento dei soccorsi in codice rosso

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Cade in montagna, intervento d'urgenza dei soccorsi in zona rifugio Brioschi

  • Lutto a Mandello: addio a Mariella Alippi, una delle anime del Gal

Torna su
LeccoToday è in caricamento