Valmadrera: il Consiglio approva il Dup. Fondi in arrivo per Opera Pia, strade e cimitero di Caserta

Non sono mancati i punti di attrito tra la maggioranza e la minoranza per la mancata nomina delle Commissioni in via formale, oltre al poco tempo concesso per studiare i punti focali del Documento Unico di Programmazione

Una fase del Consiglio comunale tenutosi martedì sera a Valmadrera

Nella serata di martedì è andato in scena il terzo Consiglio comunale di Valmadrera. Punto cardine all'ordine del giorno era il sesto, relativo all'approvazione, dopo il passaggio in Giunta avvenuto lo scorso 17 giugno, del Documento Unico di Programmazione (Dup); approvazione avvenuta con nove voti favorevoli e i quattro contrari della minoranza. Tra gli interventi programmati a breve dall'Amministrazione Rusconi, per una somma di 206mila euro in totale, tra primo intervento (90mila euro) e impianto di condizionamento (116mila euro), in cima alla lista delle priorità gli interventi urgenti alla Casa di Riposo Opera Pia Magistris.

Valmadrera: incidente auto-moto, coinvolto il consigliere Bartesaghi

L’opera di completamento dell’impianto di raffrescamento e la realizzazione di altri interventi all’interno della struttura sono ritenuti improrogabili e prioritari dalla maggioranza, in quanto i fruitori sono gli anziani ospiti della struttura e dunque i più fragili tra i cittadini valmadreresi. All’ordine del giorno anche lo stanziamento di ottantamila euro per interventi volti a modificare l’assetto di strade e marciapiedi al fine di superare le barriere architettoniche (80mila euro), la realizzazione tratto marciapiede via San Carlo Borromeo, Via Leopardi e le opere complementarie per formazione nuovo parcheggio (80mila euro), oltre alle opere di adeguamento dello stabile di proprietà comunale sito in via Casnedi, finalizzate alla riorganizzazione spazi interni (80mila euro).

Barriere architettoniche: in corso la mappatura della città

In particolare, per quanto riguarda le barriere architettoniche è in corso un capillare lavoro di mappatura del territorio da parte del Consigliere Pamela Cazzaniga, che da ventidue anni combatte ogni giorno contro queste barriere, volto a verificare le vie di Valmadrera e a indicare mancanze di rampe o tratti di asfalto da risistemare, prestando particolare attenzione ai marciapiedi, che devono essere a norma non solo per le carrozzine, ma anche per le mamme con i passeggini e per gli anziani che deambulano col bastone. Per ogni via verrà preparato un report che sarà analizzato insieme alll’assessore esterno Giuseppe Anghileri per definire le manutenzioni più urgenti e dare il via ai lavori entro la fine dell’anno.

Valmadrera: variante al progetto, ecco altri trenta posti sulla strada per San Tomaso

Gli interventi contenuti nel DUP prevedono anche stanziamenti per il triennio: 106mila euro all’anno sono stati stanziati per riasfaltare le strade cittadine, 250mila euro (2020) saranno destinati al Centro Fatebenefratelli, polo culturale della comunità valmadrerese. Il nuovo parco urbano di via Leopardi assorbirà risorse per 250mila euro nel 2021 e 2022. Infine, la cifra stanziata per la costruzione del settimo lotto del Cimitero Nuovo è di 620mila euro.

La discussione sul Dup, poi l'approvazione

Al termine della presentazione effettuata dal sindaco Rusconi, è stata data parola ai consiglieri. Nogara (Lega): «Come gruppo non possiamo che esprimere voto sfavorevole, poichè non c’è il parere obbligatorio della commissione bilancio». Leidi (capogruppo Lega), ha poi chiesto l’aumento della cifra annua per la manutenzione delle strade. Come capogruppo di Ascolto Valmadrera, Villa ha aggiunto: «Abbiamo avuto a disposizione tutta la documentazione sul Dup per pochi giorni, si pretende l'espressione di un parere favorevole su una cosa come questa, una richiesta eccessiva. Difendiamo la proposta fatta in campgna di realizzare un parco urbano diffuso da Parè a Caserta, per questo diamo parere negativo».

In chiusura del "giro" d'interventi, il sindaco Rusconi ha aggiunto: «I fondi per le strade qui indicati sono straordinari, la quota ordinaria è già messa a bilancio e non nella quota degli investimenti triennali. Nessuno legge tutte le centinaia pagine del Dup: alcune riprendono le previsioni fatte nel 2020, chi era già in carica nella scorsa Amministrazione parte da una posizione di vantaggio».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Venezia. Imbarcazione si schianta: morto il recordman Buzzi, ferito Invernizzi

  • Tragedia di Venezia: Nicolini è la seconda vittima lecchese. Invernizzi sotto osservazione

  • Valmadrera: si cerca Cesare Piras, visto l'ultima volta in città

  • Addio al genio Fabio Buzzi: ha scritto la storia della motonautica

  • Calolzio: gratta e vince 100.000 euro nella tabaccheria del centro

  • Resta bloccata con l'auto al passaggio a livello, donna brianzola denunciata

Torna su
LeccoToday è in caricamento