"Vercurago Ideale" candida sindaco Carlo Malugani: «È ora di cambiare»

L'esponente della Lega, già assessore a Calolzio e presidente del Consiglio provinciale, guiderà la lista civica di area centrodestra. «Associazioni, sociale e scuola tra le priorità. Per risolvere il nodo della Lecco-Bergamo siamo pronti a proteste forti in stile De Capitani»

Il candidato sindaco Carlo Malugani, secondo da destra, insieme ai sostenitori della lista "Vercurago Ideale".

«Vercurago ha bisogno di un cambiamento. La nostra lista è formata da persone pronte a mettersi a disposizione della comunità per ridare slancio al paese. Tra le nostre priorità ci sono le politiche sociali, i giovani e il sostegno alle associazioni, valore aggiunto di Vercurago, oltre alla viabilità. Per risolvere il nodo della Lecco-Bergamo sono pronto anche a proteste forti sullo stile di quelle di De Capitani a Pescate, con presìdi e Consigli comunali in strada».

Questi i passaggi più significativi delle dichiarazioni rilasciate oggi da Carlo Malugani, candidato sindaco alle elezioni comunali del 26 maggio prossimo a Vercurago, in occasione della presentazione della lista da lui guidata “Vercurago ideale, Malugani sindaco”. La conferenza stampa si è tenuta questa mattina, sabato, nel piazzale a lato della Lecco-Bergamo, in via Roma. Si tratta di una formazione civica di area centrodestra che si opporrà a quella della maggioranza uscente dell'attuale primo cittadino Carlo Greppi, che probabilmente candiderà sindaco Paolo Lozza. Malugani, 57 anni, architetto residente a Erve, nonno, esponente della Lega ed ex assessore per 15 anni a Calolzio nelle Giunte Avogadri e Arrigoni, è stato anche presidente della Comunità montana Valle San Martino (proprio prima dell’attuale Carlo Greppi) e del Consiglio provinciale di Lecco.

Dibattito pubblico tra i candidati sindaco di Valmadrera

«Sono legato a Vercurago e appena mi hanno proposto di candidarmi sindaco ho accettato volentieri perché nel nostro team ci sono persone capaci e oneste che vogliono lavorare per rinnovare il paese dopo tanti anni della stessa Amministrazione - commenta Malugani (secondo da destra nella foto di apertura e primo nelle immagini sotto) - Sul fronte opere pubbliche vogliamo intervenire sull’edificio delle scuole medie, oggi non adeguato, con uno studio di fattibilità. Pensiamo poi ad altri progetti sovracomunali, oggi occorre infatti unire le forze e saper dialogare con il territorio, dalla tutela dell’ambiente alla viabilità». E proprio su questo tema Malugani e sostenitori promettono interventi decisi per rendere meno problematico il traffico e più sicure le strade in un paese tagliato dalla ex 639. «Da troppo tempo il tunnel è fermo, siamo pronti a mobilitazioni forti, come quelle di Pescate dove Dante De Capitani ha chiuso per alcune ore il ponte, per chiedere attenzione e soluzioni alla Lecco Bergamo - aggiunge Malugani - a Calolzio, da assessore, ero stato tra i promotori dei Consigli comunali in strada, un'iniziativa che si potrebbe riproporre insieme alle Amministrazioni vicine».

«Chiederemo più fermate del treno nella nostra stazione. Il semaforo di Vercurago? Tutte le ipotesi aperte»

E il tanto discusso semaforo lungo la Lecco-Bergamo? «Valuteremo il da farsi con esperti, ascoltando anche il parere dei cittadini in merito - aggiunge il candidato sindaco del centrodestra - Non diciamo un sì a priori al suo mantenimento, tutte le ipotesi saranno vagaliate con attenzione». Malugani ha quindi parlato di ambiente e trasporti pubblici, con un impegno preciso: «In caso di vittoria chiederemo subito a Trenord più fermate dei treni alla stazione di Vercurago, ormai dimenticata. Si tratterebbe di un servizio importante per i nostri cittadini, in particolare per gli studenti».

Al fianco di Malugani durante la presentazione della lista, anche il Consigliere comunale di opposizione Raffaele Pascuzzi, che ha commentato: «Vercurago ha bisogno di cambiare, e questa è un’ottima occasione per farlo. L’Amministrazione uscente si è sempre dimostrata chiusa, la nostra sarà molto più aperta e disponibile verso i cittadini. Siamo pronti a lavorare su molti temi per migliorare il paese».

I nomi di tutti i componenti della lista di “Vercurago Ideale” saranno ufficializzati nei prossimi giorni. «Sono felice che una persona preparata come Carlo si sia resa disponibile per la candidatura a sindaco - commenta Luca Caremi, segretario della Lega di Calolzio - Anche a Vercurago la Lega sta lavorando a una proposta importante di rinnovamento ed efficienza amministrativa. Non si tratta però di una lista politica. “Vercurago Ideale” è un esperimento civico, aperto a i idee e contributi diversi per il bene del paese. Tra questi c’è anche quello dell’amico Roberto Monteleone».

Il sostegno di Roberto Monteleone, ex consigliere calolziese di centrosinistra

Proprio l’ex Consigliere comunale del Pd di Calolziocorte e già candidato sindaco di “Sentimento Civico” ha voluto essere presente all'incontro di questa mattina. «Non sarò in lista - precisa subito Roberto Monteleone, confermando la sua collocazione nell’area del centrosinistra - ho comunque voluto dare volentieri il mio contributo a questa nuova formazione per favore un dialogo costruttivo tra comuni vicini, e per rinnovare la politica nel territorio della valle San Martino allo scopo di dare servizi più efficienti ai cittadini e soluzioni concrete ai loro problemi. Il desiderio di portare novità e proposte concrete ha animato il nostro gruppo “Sentimento civico” e ora vogliamo confrontarci anche con la realtà vercuraghese».

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Giro" fittizio di fatture: la Guardia di Finanza lecchese smonta una truffa milionaria

  • Cronaca

    «Le persone che buttano soldi nel gioco non avranno più aiuti economici dal Comune»

  • Meteo

    Pasqua e Pasquetta con il sole, poi tornano a far capolino i nuvoloni

  • Notizie

    L'auto infermieristica torna a coprire il territorio della Brianza

I più letti della settimana

  • Incendio di Sorico: multa milionaria per la grigliata che ha dato via al maxi rogo

  • Notte tragica: ritrovato cadavere nel lago di Annone

  • Turismo religioso: i cinque luoghi più spirituali da visitare in provincia di Lecco

  • Incidente nell'Attraversamento: traffico bloccato sulla Statale 36

  • Lecco-Pradello: aperto il primo tratto della ciclopedonale che porterà nel cuore di Abbadia

  • Cade con il motorino e picchia la testa: muore ragazzo di 20 anni

Torna su
LeccoToday è in caricamento