Brainart: convegno sull'apporto artistico nelle patologie cognitive dementigene

Giovedì in ospedale l'evento "Patologie cognitive dementigene: le nuove frontiere dell’approccio artistico-creativo, musicale e multimediale", valido anche come formazione professionale

Giovedì 28 marzo 2019, dalle ore 8.30 alle 13, nell'aula magna dell'Ospedale Manzoni di Lecco in via dell'Eremo 9/11 si svolgerà il convegno "Brainart - Patologie cognitive dementigene: le nuove frontiere dell'approccio artistico-creativo, musicale e multimediale".

Brainart è un programma di cooperazione transfrontaliera Interreg Italia Svizzera. Il progetto ha come capofila la cooperativa Sociale Crams e partner Ats Brianza e Need Institute di Milano; per la parte Svizzera ha il Canton Ticino Dipartimento di Sanità e socialità (Ufficio del Medico Cantonale), il Museo Nazionale Vincenzo Vela e la Fondazione ProSenectute, con il coinvolgimento dell'Asst di Lecco. Durerà 3 anni.

Questo progetto europeo vede partner italiani e svizzeri lavorare insieme, per creare un laboratorio dinamico e aperto che stimoli la discussione e la ricerca su nuovi servizi sociosanitari e sulle innovative frontiere di ricerca sulle cure complementari non farmacologiche per le demenze.

Impiantata a Milano la prima protesi stampata in 3D

Brainart rappresenta un motivo di vanto per tutto il territorio grazie all'approccio innovativo volto a una risposta sempre più aderente ai bisogni degli assistiti, alla portata internazionale del progetto e alla collaborazione fattiva tra enti.

Gli obiettivi principali del progetto sono raccogliere esperienze pilota e buone pratiche in atto in Italia e Svizzera, portare a conoscenza delle recenti realizzazioni software e hardware per stimolare percorsi innovativi di progettazione digitale, analizzare le potenzialità di strumentazioni e metodologie in ambito neurologico e disegnare servizi sperimentali che coinvolgono pazienti e famiglie in percorsi artistico creativi su "arte e bellezza".

La sfida territoriale di Brainart è diminuire lo stigma sociale nei confronti della demenza e attivare processi di costruzione di una comunità di cura diffusa.

L'evento del 28 marzo è stato accreditato Ecm/Cpd per tutte le professioni sanitarie e per assistenti sociali. L'adesione è a numero chiuso, per iscrizioni: www.ats-brianza.it/formazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

Torna su
LeccoToday è in caricamento