Voucher sociali per l'accesso alla conciliazione, un successo nel Lecchese

Esito positivo per l'iniziativa, con più di mille richieste di cui gran parte per servizi estivi, prima infanzia, attività ludiche. Nel secondo bando, su 700 domande, il 30% ha trovato accoglimento

Si è concluso a settembre un anno di servizi di conciliazione sul territorio lecchese, per i quali le famiglie hanno potuto usufruire del sostegno dei vocher per l'accesso a servizi aggiuntivi di conciliazione.

La Comunità Montana Valsassina Valvarrone Val d'Esino e Riviera, in qualità di ente capofila dell'Alleanza locale di Conciliazione vita-lavoro del Distretto di Lecco, ha messo in campo il bando pubblico per la concessione di voucher sociali per l'acquisto, fino a esaurimento fondi, di servizi aggiuntivi territoriali pubblici o privati rivolti alla cura di minori/anziani/disabili. I servizi di conciliazione famiglia lavoro sono coordinati dall'Ats della Brianza.

«Il voucher sociale - spiega la dottoressa Manila Corti, responsabile Servizi alla Persona della Comunità Montana - ha come finalità principale quella di agevolare il mantenimento della condizione lavorativa e alleviare le fatiche di copertura degli ingenti costi che caratterizzano i servizi, attraverso un aiuto concreto alla famiglia con strumenti economici. Al fine di raggiungere questo obiettivo, sono stati attivati per il periodo che va dal settembre del 2017 a quello del 2018, due bandi "voucher", con risorse complessive pari a 132.000 Euro, il cui esito è stato per entrambi molto positivo con più di 1.000 istanze ricevute. In particolare, il secondo bando, appena conclusosi, ha avuto una grande affluenza con più di 700 istanze, di cui circa 200 (pari a circa il 30%) hanno trovato accoglimento, alcune non soddisfavano i requisiti necessari e altre 280 non si sono potute finanziare avendo esaurito le seppur ingenti risorse a disposizione».

Ats Brianza sperimenta lo Smart working

«I bandi pubblici per l'erogazione di voucher per l'accesso ai servizi aggiuntivi di conciliazione - spiega la dottoressa Federica Bolognani, assistente sociale Ambito di Bellano della Comunità Montana che ha seguito in prima persona i lavori - si sono confermati, anche in queste due edizioni, di grande interesse per il territorio del Distretto di Lecco. La maggioranza delle istanze ha riguardato i servizi estivi, per la prima infanzia e per le attività ludico-ricreative o sportive. Questo ci dice che tali servizi consentono una conciliazione pratica, reale e concreta, e che pertanto aiuti economici di questo tipo possono agevolare la frequenza e, di conseguenza, l’organizzazione dell’equilibrio tra vita e lavoro».

Esprime soddisfazione anche il direttore sociosanitario dell'Ats Brianza Oliviero Rinaldi: «Parliamo di un grande risultato, un aiuto concreto alle famiglie nell'importante ottica della conciliazione tra la vita e il lavoro. La nostra Ats attribuisce un valore davvero considerevole a queste buone pratiche, poiché il nostro lavoro non si esaurisce nell'erogazione di servizi sanitari e sociosanitari, ma anche nell'impegno per il raggiungimento di un benessere personale e sociale che riveste altrettanta importanza per promuovere la salute delle persone».


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Meteo

    Previsioni: il vento forte porta sul Lecchese temperature invernali

  • Cronaca

    Accoltellato fuori da casa a Merate, individuati gli aggressori

  • Notizie

    Oggi, giorno di sciopero, entrano in vigore i nuovi orari dei treni

  • Cronaca

    Accusa malore ai Piani di Bobbio: elisoccorso in azione

I più letti della settimana

  • Natale: sul Lago arriva "Il presepe più bello del mondo". Appuntamento il 15 dicembre

  • "Valhalla", il primo ristorante vichingo d'Italia è a due passi da Lecco

  • Mandello: cade da un ponte, cinquantenne in gravi condizioni

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Locale sfollato per soccorrere ragazzina, tra i presenti anche studenti lecchesi

  • Treno soppresso, la gita diventa un'odissea per 120 bambini dell'asilo

Torna su
LeccoToday è in caricamento