Asili gratis: dodici "nidi" lecchesi ammessi al bando di Regione Lombardia

Vari istituti provinciali sono stati accettati dal Pirellone, che ha lavorato sulla volontà dell'assessore Piani

Sono 267 le domande già ammesse al bando "Nidi Gratis 2018-2019", per un totale di 419 asili coinvolti su tutto il territorio lombardo. Lo rende noto l'assessore regionale alle Politiche per la famiglia, Genitorialità e Pari opportunità, Silvia Piani. La misura prevede una dote di oltre 35 milioni di euro, attraverso la quale le famiglie potranno avere accesso al beneficio dell'azzeramento della retta.

Nella prima fase, dai Comuni sono state presentate 323 domande: per 54 di esse gli uffici regionali hanno richiesto integrazioni documentali e chiarimenti, soltanto 2 sono risultate inammissibili per rinuncia delle stesse amministrazioni. Dalle ore 12.00 di lunedì 20 agosto 2018 sino alla stessa ora di giovedì 6 settembre 2018 è prevista la seconda finestra temporale per presentare le domande attraverso la piattaforma SiAge.

Per costruire l'Oratorio San Luigi basta correre da Lecco a Malgrate

Ammessi dodici asili del Lecchese

Tra gli asili nidi ammessi figurano "Liquirizia" (Monte Marenzo), "La Coccinella" (Valmadrera), "Il Pulcino" (Primaluna), asilo nido comunale di Olginate, "La Fabbrica dei Balocchi" (Abbadia Lariana), "Incontra" (Missaglia), "Papaveri e Papere" (Robbiate), asilo nido comunale di Calolziocorte, "Girotondo" (Merate), "Pinco Pallino" di Cernusco Lombardone, "Il Melograno" e asilo nido "Matteucci" di Oggiono.

Piani esprime soddisfazione

«Sono molto soddisfatta - ha dichiarato l'assessore - per la partecipazione e per la velocità con cui sono state istruite le pratiche, motivo per il quale voglio rivolgere un ringraziamento alla struttura regionale. Le procedure di adesione al bando sono abbastanza semplici e alla portata di tutti. Nel mese di settembre sara' pubblicato l'avviso rivolto alle famiglie che, tra l'altro, riceveranno il nostro supporto per la compilazione». «E' una misura particolarmente importante - ha concluso Piani -, con cui forniremo risposte concrete a centinaia di famiglie lombarde».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Venezia. Imbarcazione si schianta: morto il recordman Buzzi, ferito Invernizzi

  • Tragedia di Venezia: Nicolini è la seconda vittima lecchese. Invernizzi sotto osservazione

  • Valmadrera: si cerca Cesare Piras, visto l'ultima volta in città

  • Addio al genio Fabio Buzzi: ha scritto la storia della motonautica

  • Calolzio: gratta e vince 100.000 euro nella tabaccheria del centro

  • Cade dalla scala al supermercato: 36enne in gravi condizioni

Torna su
LeccoToday è in caricamento