Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

Le classifiche della Fondazione Agnelli, dalla nuova edizione di EDUSCOPIO.it

Le scuole della provincia di Lecco sono in buona salute. Gli studenti, che ottengono il diploma negli istituti del Lecchese, sono ancora ben preparati, con solide basi per affrontare gli studi universitari, nonostante un lieve e diffuso peggioramento nelle prestazioni scolastiche.

A dirlo e riconfermarlo (rispetto al 2018) è la nuova edizione di EDUSCOPIO.it, il portale della Fondazione Agnelli con i dati aggiornati e le graduatore delle scuole superiori che - appunto - meglio preparano agli studi universitari, "seguendo" gli ex-studenti di ogni istituto durante il 1° anno di università, verificandone - così - capacità e preparazione.

I dati ottenuti permettono di confrontare le scuole sulla base: della media dei voti conseguiti agli esami e della percentuale di esami superati dai diplomati di ogni istituto, ma non solo: a fornire una valida indicazione c'è un indice - detto "FGA" - che unisce la media dei voti e i crediti ottenuti, dando lo stesso "peso "ad entrambi gli indicatori.

Le novità

Giunto alla VI edizione, il portale che offre gratuitamente informazioni oggettive e comparabili sulla qualità dei percorsi di istruzione secondaria di II grado di tutta Italia è ormai diventato un riferimento prezioso per gli studenti delle scuole medie e le loro famiglie: dal lancio ad oggi quasi 1.500.000 utenti unici hanno utilizzato questo strumento, per un totale di oltre 6.860.000 pagine visitate.

Per la nuova edizione di Eduscopio, i ricercatori della Fondazione Agnelli – coordinati da Martino Bernardi, hanno analizzato i dati di circa 1.255.000 diplomati italiani in tre successivi anni scolastici (a.s. 2013/14, 2014/15 e 2015/16) in circa 7.300 indirizzi di studio nelle scuole secondarie di II grado statali e paritarie.

I risultati dei Licei scientifici delle Scienze Applicate e dei Licei delle scienze umane – opzione Economico sociale, introdotti nell’edizione 2018-19 di Eduscopio, si caratterizzano per una maggiore solidità statistica, essendo i diversi indici calcolati sulla base di due corti di diplomati (a.s. 2014/15 e 2015/16).

L’analisi condotta sulla relazione tra Indice FGA e la Percentuale di diplomati in regola, indicatore che ci dice per ogni scuola quanti studenti iscritti al primo anno hanno raggiunto senza bocciature il diploma 5 anni dopo, conferma il fatto che non vi sia alcuna relazione sistematica positiva tra selettività in itinere delle scuole superiori e risultati universitari dei loro diplomati, semmai il contrario: in media, sono gli studenti che provengono dalle scuole che non praticano una severa politica di scrematura quelli che ottengono in risultati migliori una volta all’università, a conferma che efficacia formativa ed equità possono andare di pari passo. 

I risultati per ogni indirizzo di studio della Provincia di Lecco

LICEO CLASSICO - Il "Manzoni" di Lecco si (ri)conferma eccellenza, con un indice FGA di 92.37 e una media voti pari a 29.96. Il "Leopardi", altro istituto del capoluogo lariano, segue, con netto distacco (indice FGA di 70.23 e media voti pari a 26.74).

LICEO SCIENTIFICO - Il "Grassi" di Lecco guida la classifica: ha un indice FGA di 88.76 e gli ex-studenti "ottengono" una media voti pari a 28.82. Più o meno sullo stesso livello, seguono: "Bachelet" di Oggiono (FGA: 84.38 - media voti: 28.06), "Maria Gaetana Agnesi" di Merate (FGA: 83.8 - media voti: 28.19), "Rota" di Calolziocorte (FGA: 80.01 - media voti: 27.63), "Leopardi" di Lecco (FGA: 70.22 - media voti: 26.53) e "Volta" (FGA: 59.57 - media voti: 24.6). Non comunicati i dati relativi a "Badoni" (ultimo rilevamento FGA: 77.25 - media voti: 26.58 nel 2017) e "Maria Ausiliatrice" (FGA: 48.14 - media voti: 23.5), entrambi di Lecco.

LICEO SCIENZE UMANE - Il "Greppi" di Monticello Brianza ottiene un indice FGA di 72.7 (media voti: 26.94), segue - con un moderato distacco - il "Bertacchi" di Lecco (FGA: 68.88 - media voti: 26.51). Per quanto riguarda il ramo Economico-Sociale, svetta il "Bertacchi" (FGA: 61.5 - media voti: 25.47), seguito dal "Greppi" (FGA: 59.07 - media voti: 26.09) e da "Maria Ausiliatrice" (FGA: 44.87 - media voti: 22.85)

LICEO LINGUISTICO - In vetta troviamo il "Greppi" di Monticello Brianza (FGA: 75.18 - media voti: 26.83); seguono il "Bachelet" di Oggiono (FGA di 75.54 ed una media voti di 27) e il "Manzoni" di Lecco (FGA di 73.29 - media voti 26.98), "Agnesi" di Merate (FGA di 71.77 - media voti 25.87) e "Parini" di Barzanò (FGA: 59.42 - media voti: 24.84).

LICEO ARTISTICO - Il "Medardo Rosso" di Lecco ottiene un indice FGA di 71.74 e la media voti degli ex studenti è pari a 27.24.

ISTITUTO TECNICO, indirizzo economico - Tra gli istituti tecnici ad indirizzo economico ad ottenere i punteggi più alti è il "Viganò" di Merate (FGA: 65.61 - media voti: 25.77); seguono "Rota" di Calolziocorte (FGA di 65.24 e una media voti pari a 25.15), "Bachelet" di Oggiono (FGA di 63.79 e una media voti pari a 25.74) e "Parini" di Lecco (FGA: 57.26 - media voti: 24.72). Assenti i dati relativi al  e "Marco Polo" di Colico.

ISTITUTO TECNICO, indirizzo tecnologico -  Gli istituti tecnici ad indirizzo tecnologico si posiziano, invece, così: "Viganò" di Merate (FGA: 66.53 - media voti: 25.06), "Greppi" di Monticello (FGA: 71.1 - media voti: 25.95), "Badoni" di Lecco (FGA: 67.25 - media voti: 25.73), "Bachelet" di Oggiono (FGA: 70.67 - media voti: 26.14) e "Fiocchi" di Lecco (FGA: 59.2 - media voti: 24.22); chiudono la classifica il "Rota" di Calolziocorte (53.07 - media voti: 24.83) e la "Casa degli Angeli" (FGA: 40.58 - media voti: 22.94). Assenti i dati relativi a , "Volta", "Dante Alighieri" e "Marco Polo" di Colico.

Usuelli: «Alta qualità dell'offerta formativa»

Il Presidente della Provincia di Lecco Claudio Usuelli esprime grande soddisfazione per i riconoscimenti ottenuti in questi giorni degli istituti scolastici superiori lecchesi.

«Il focus su scuola e impresa all’interno della giornata dell’economia organizzata dalla Camera di Commercio di Como-Lecco e l’indagine Eduscopio realizzata per la Fondazione Agnelli hanno evidenziato l’alta qualità dell’offerta formativa presente sul nostro territorio. Un’offerta formativa ricca, articolata, diffusa e correlata con il mondo del lavoro e delle imprese. Questi risultati rappresentano motivo di orgoglio per la Provincia di Lecco e per il Comitato provinciale di indirizzo e coordinamento della rete scolastica e formativa, composto dai rappresentanti degli enti locali, del sistema scolastico, delle organizzazioni imprenditoriali e sindacali, che svolge un’attività di indirizzo e coordinamento rispetto agli obiettivi individuati nel Protocollo d’intesa siglato tra l’Ufficio scolastico territoriale e la Provincia di Lecco. Un ringraziamento particolare ai dirigenti scolastici, agli insegnanti e al personale non docente, che quotidianamente contribuiscono a garantire questo livello di qualità, agli studenti e alle loro famiglie che credono nella scuola lecchese. Si dice spesso che i ragazzi rappresentano il nostro futuro: noi adulti dobbiamo stimolarli, spronarli e aiutarli, affinché possano vedere nei nostri occhi la luce per il loro domani e nei nostri comportamenti l’esempio per la loro crescita».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoratori egiziani devolvono incasso all'ospedale di Lecco: «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati»

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Elaborazioni, pneumatici, scarichi: a Lecco è scoppiata la passione per il "tuning"

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

Torna su
LeccoToday è in caricamento