Giornata mondiale dell'Ambiente, proteggiamo insieme la biodiversità

Oggi, venerdì 5 giugno, si celebra la Giornata mondiale dell'Ambiente. Un evento per sensibilizzare sulla tutela ambientale, i cambiamenti climatici e l'uso sostenibile delle risorse naturali

Oggi, venerdì 5 giugno, si festeggia la Giornata Mondiale per l'Ambiente. Una ricorrenza che si ripete ogni anno, e dedicata al tema del drammatico declino della biodiversità del pianeta l’attuale ritmo di estinzione delle specie ci mette di fronte alla sesta grande estinzione massa. Tutti noi però, nel nostro piccolo, possiamo prenderci cura dell'ambiente e delle sue risorse, con importanti gesti quotidiani.

Il motto scelto per l’edizione 2020 è “È il momento per la Natura”, per ricordarci che la crisi della biodiversità è una preoccupazione urgente, ma anche esistenziale. Una sorta di estinzione di massa che attualmente vede a rischio circa un milione di specie viventi. E ciò a causa della distruzione degli ecosistemi.

Numerosi eventi sono previsti in diversi paesi, molti dei quali online e in streaming per via delle restrizioni dovute alla pandemia da Covid-19.

La giornata mondiale dell'ambiente è stata proclamata nel 1972 dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite in occasione dell'istituzione del Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente. È stata celebrata per la prima volta nel 1974 con lo slogan "Only One Earth" (un sola Terra), e da allora viene commemorata ogni anno il 5 giugno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Obiettivi

La Giornata Mondiale dell’Ambiente serve a sensibilizzare la popolazione mondiale, a ricordare quanto è fragile il nostro ecosistema e quanto sia importante tutelarlo. Al momento il rischio di estinzione è molto alto, tanto che gli scienziati ritengono che ci troviamo di fronte alla sesta grande estinzione di massa: circa un milione di specie viventi (su un totale stimato di circa 8,7 milioni) sono a rischio. Con la crisi della biodiversità è a rischio la fornitura dei servizi eco-sistemici, dagli alimenti al legno, dall'acqua ai medicinali, dalla regolazione del clima al controllo dell'erosione del suolo, dai valori ricreativi a quelli culturali. La sicurezza alimentare, il benessere e la prosperità delle comunità umana è messa in pericolo se non si intraprendono azioni per invertire la crisi della biodiversità, per tale motivo è importante attuare dei comportamenti corretti. Nel nostro piccolo, possiamo prenderci cura dell'ambiente, con importanti gesti quotidiani che aiutino a risparmiare importanti risorse.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Valmadrera: i Legnanesi danno spettacolo in via Casnedi. Presenti cinquecento persone

  • Triplo intervento dell'elisoccorso a Moggio, Mandello del Lario e sulla Grigna Settentrionale

  • Lecco, niente più mascherina all'aperto se si rispetta la distanza di sicurezza

  • Santo Stefano: rissa in via Trento, intervengono carabinieri e soccorritori

  • Estate in Lombardia con Discovery Train, c'è un biglietto speciale per andare alla scoperta del territorio lecchese

  • Grave incidente in moto, giovane centauro elisoccorso d'urgenza

Torna su
LeccoToday è in caricamento