Calcio: il giovane Andrea Conti torna a giocare in una partita ufficiale dopo oltre un anno

Fine del calvario molto vicina per il giovane di Germanedo, lontano dai campi da un anno e due mesi: a Varese è tornato a giocare con la Primavera del Milan

Andrea Conti in campo con il Milan (foto Instagram @acmilan)

Cinquantotto minuti con la Primavera per dire che si, finalmente Andrea Conti è vicino alla fine di un calvario durato un anno e due mesi. Il giovane terzino di Lecco, in forza dall'estate 2017 al Milan dopo la proficua esperienza con l'Atalanta, si ruppe il legamento crociato lo scorso 15 settembre 2017, dopo sole cinque partite ufficiali disputate con la casacca rossonera; poi il nuovo intervento, causa cattiva esecuzione del primo eseguito negli Stati Uniti, il 5 aprile 2018, questa volta presso il centro specializzato di Villa Stuart.

Vacanze interrotte per Andrea Conti: il lecchese torna in Italia per firmare con il Milan

Dopo un lungo percorso di riabilitazione e due convocazioni con la Prima Squadra di Gennaro Gattuso, il 24enne esterno del rione di Germanedo è sceso nuovamente in campo per prendere parte a Milan-Chievo (0-2 il risultato finale), gara del campionato Primavera. La società rossonera gli ha dato il bentornato con un post condiviso su Instagram ("Bentornato in campo Andrea!"), corredato da tre scatti eseguiti dal fotografo ufficiale del club di via Aldo Rossi. Al "Franco Ossola" di Varese era presente anche Paolo Maldini, leggenda e direttore sviluppo strategico area sport del Milan, unitamente al Responsabile del Settore Giovanile Mario Beretta.

Calcio, primo gol in Serie A per Andrea Conti

Gattuso: «Deve togliersi le paure di dosso»

Rino Gattuso, intervenuto in conferenza stampa prima di Udinese-Milan, ha fatto il punto sulle condizioni di Andrea Conti, impiegato venerdì sera con la Primavera: «E' fuori da 14/15 mesi, ieri (venerdì) è stato molto intelligente, non si è inventato nulla, è andato molto cauto. Allenarsi e giocare sono cose diverse, l'obiettivo è di dargli continuità di 4/5 partite, farlo arrivare a 90 minuti, dopo vedremo. Il fatto che vada a giocare con la Primavera è molto importante, deve levarsi le paure ma ci sta. Cambia il modo di correre, vedi i fantasmi, ti rimane in testa il dolore atroce quando ti fai male. La cicatrice ti rimane in testa non nel ginocchio. Quando crossa, quando imbuca, quando corre, è un giocatore forte, è un giocatore che dobbiamo mettere in condizione, ci può dare una grandissima mano».

Welcome back on the pitch @contiandrea12! Bentornato in campo Andrea! 😍💪🏻

Un post condiviso da AC Milan (@acmilan) in data:

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Notizie

    Riunione di Trenord sospesa perchè i commissari sono bloccati su un treno in ritardo

  • Cronaca

    Beccati a bordo di un'automobile rubata: denunciati i giovani ladri

  • Cronaca

    Palazzo della Banca Popolare di nuovo in vendita: spazio a uffici e hotel?

  • Cronaca

    Tir bloccato sulla via per Somana, liquido infiammabile in strada

I più letti della settimana

  • Dopo i tanti fan in delirio a Olginate Fabrizio Corona torna nel Lecchese

  • Esselunga assume nuovo personale: ecco come candidarsi

  • Inchiesta "Metastasi": in manette la figlia di Mario Trovato

  • Ladri in azione perfino su un'ambulanza impegnata in un intervento di emergenza

  • Deepika Padukone e Ranveer Singh, star di Bollywood, si sposano sul Lago di Como

  • Sedicenne cade dal secondo piano: elisoccorsa in codice rosso

Torna su
LeccoToday è in caricamento