Il Basket Costa Masnaga fa l'impresa ed è promosso in A1 femminile

Di fronte a un infuocato pubblico di casa, le pantere ribaltano il -2 della gara di andata, battendo col brivido finale Villafranca 81-77. La storica promozione premia la crescita costante della società

Il Basket Costa Masnaga è promosso nella Serie A1 di pallacanestro femminile. In un palazzetto gremito, sabato sera le ragazze di coach Gabriele Pirola hanno vinto la gara di ritorno della finale play-off Nord di Serie A2, superando 81-77 l’Ecodento Point Alpo Villafranca. Una vittoria al fotofinish: servivano tre punti per ribaltare il -2 dell’andata in Veneto, ne sono bastati quattro con un pizzico di brivido.

Canestro decisivo di Frustaci

Costa ha sempre condotto ma ha ceduto qualcosa nel finale, quando le avversarie hanno cercato di ribaltare il destino della finale, portandosi a -2 dopo essere state anche a -9. La voglia di raggiungere il traguardo, con il supporto del pubblico di casa, ha dato la spinta decisiva. Il canestro della giovane Frustaci a 30″ dalla sirena spalanca cpsì a Costa le porte del paradiso cestistico. A livello personale grande prova di Rulli che segna 28 punti con 12 rimbalzi, 19 punti per Baldelliche infila 5 triple su 8, in doppia cifra anche Vente con 13.

La promozione è storica per le brianzole e corona anni di crescita della società, di capacità di strutturarsi con un settore giovanile di primissimo livello nazionale, di programmare e far lavorare con calma uno staff tecnico qualificato.

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere la carta d'identità elettronica

  • Dormire bene e svegliarsi di buon umore: ecco alcuni consigli

  • WhatsApp: ecco come nascondere lo Stato solo ad alcuni contatti

  • Saldi 2019, diamo il via allo shopping intelligente: ecco cosa comprare

I più letti della settimana

  • Statale 36: ribaltamento nella galleria San Martino, lunghe code in uscita da Lecco

  • Il Nameless cambia location, Fumagalli: «E' sempre difficile fare scelte così»

  • Trovato senza sensi sulla statale Regina: grave ciclista lecchese

  • Vendeva vestiti contraffatti provenienti dalla Cina: sequestrate casa e auto a una lecchese

  • Nameless, ufficializzato il cambio di location: il festival si trasferisce ad Annone Brianza

  • Vandali sulla ciclopedonale. Il sindaco: «Tolgo la residenza a loro e ai genitori»

Torna su
LeccoToday è in caricamento