La calolziese Cristina Bonacina terza nella corsa sul grattacielo di Taipei

Bronzo per la tower runner sui 2.046 gradini della Torre 101. Nei giorni scorsi, per la prima volta, l'atleta del Gp Talamona ha gareggiato in un edificio del Vietnam del Nord

Cristina Bonacina torna con un bronzo dalla trasferta asiatica. La runner calolziese del GP Talamona a Taipei, nella prova del Tower running World Cup, sale per la quarta volta sul podio in sette partecipazioni della ascesa alla Torre 101, 2.046 gradini distribuiti su 91 piani e 391 metri di dislivelllo.

La gara è stata vinta dalla solita Australiana Suzy Walsham che ha preceduto la cinese Muhua Jian; bravissima Bonacina che saputo precedere Li Xiaoyu già sul podio in altre edizioni.

Cristina Bonacina seconda a Città del Messico

La tower runner lecchese qualche giorno prima si è piazzata settima nella prova vietnamita a Ho Chi Mih, sul grattacielo Vinpearl Luxury Landmark 81 che con i sui 383 metri di sviluppo e 2.383 gradini è stato inaugurato proprio con l'ascesa agonistica valida come terza prova del Vertical World circuit 2019.

«Sono ovviamente super contenta di questa trasferta asiatica - le prime impressioni di Cristina - La prova di Ho Chi Minh mi ha permesso di salire per la prima volta su un grattacielo del Vietnam del Nord mentre a Taipei era la settima volta ma non mi stancherei mai di tornare,  perche è la prova che mi ha vista muovere i miei primi passi internazionali nel lontano 2008».
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Diretta Elezioni. In provincia di Lecco Lega nettamente primo partito, seguono Pd e Forza Italia

  • Elezioni

    Elezioni Europee 2019 | Reazioni e commenti. Lega: «Frutto del lavoro, vittoria straordinaria»

  • Economia

    Husqvarna, le organizzazioni sindacali dichiarano il presidio permanente

  • Cronaca

    Perledo, senza esito le ricerche di Pio Mainetti: in cento per cercare lo skyrunner

I più letti della settimana

  • Lutto a Lecco: addio al giornalista Marco Deriu

  • Cremeno: uomo precipita dal Ponte della Vittoria, recuperato il corpo

  • Il cartello stradale "virale" tra i lecchesi: «Per Crotone 1.213 chilometri»

  • Statale 36. Auto in fiamme a Costa Masnaga, intervengono i soccorsi

  • Derby Como-Lecco: Merli Sala aggredito davanti ai propri figli

  • Accusa malore alla guida: conducente dell'autobus in ospedale

Torna su
LeccoToday è in caricamento