Bonacina, un altro podio: terza sul grattacielo "Tour First" di Parigi

L'atleta calolziese del Gp Talamona brilla nella prova francese del Vertical World Circuit salendo così al terzo posto della classifica. Ora la One Trade Center a New York

Il tour de force di Cristina Bonacina sui grattacieli di mezzo mondo non conosce sosta. L'atleta calolziese del Gp Talamona ha colto un ottimo terzo posto nella quarta tappa del prestigioso Vertical World Circuit a Parigi, sui 48 piani per 954 gradini della Tour First. La vittoria è andata alla francese Anais Leroy in 6'29, seconda piazza per l'inglese Frost, terza Bonacina in 6'49".

Per la calolziese un altro podio a poche settimane di distanza da quello ottenuto sulla torre di Taipei, valida per il Tower Running Circuit. In mezzo, un piazzamento nelle dieci nella tradizionale prova newyorkese.

Cristina Bonacina terza sul grattacielo di Taipei

«Sono ovviamente molto soddisfatta della gara, il risultato parla da sé - Le prime parole di una raggiante Bonacina - Stesso tempo e posizione del 2018 con l'unica differenza che anziché venire appositamente dall'Italia, mercoledi notte ero a New York dove ho partecipato alla mia sesta scalata al mitico Empire State Building in cui sono giunta al nono posto».

Bonacina, grazie ai punti pesanti conquistati in Francia, sale così al terzo posto della classifica generale del Vertical World Circuit che ormai da anni la vede assoluta protagonista. Prossimo appuntamento a New York sui 2.226 gradini della One Trade Center sorta sulle ceneri delle Torri gemelle.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Latitante da 15 anni, preso a Milano il re dei documenti nato nel Lecchese

  • "Black Ink": riciclaggio e bancarotta, truffa da trentacinque milioni. In dodici finiscono nei guai

  • Statale 36: brutto incidente prima della "San Martino", serie le condizioni di un'automobilista

  • Come far durare più a lungo la tinta per capelli

  • Scomparso 32enne: ricerche in corso sul Monte Moregallo

  • Torna il maltempo: nel Lecchese scattano ben tre allerte

Torna su
LeccoToday è in caricamento