I giocatori del Cs Abbadia ricordano l'indimenticato mister e volano in semifinale

I ragazzi della Open Eccellenza espongo uno striscione per Angelo Lafranconi, scomparso un anno fa, poi rimontano uno svantaggio di quattro reti. Martedì la sfida al Bellano

I ragazzi di Abbadia Lariana vincono e volano in semifinale nel ricordo del loro indimenticato mister. Venerdì sera la squadra del Centro Sport Abbadia che milita nel campionato Open Eccellenza del Csi ha trionfato nella partita valida per i quarti di finale, battendo il Lecco Alta 6-4 dopo un'incredibile rimonta da 0-4, trovando così il 13° risultato utile consecutivo in stagione.

Il risultato ha sorriso agli arancioblu ma la cosa più bella è stata lo striscione realizzato ed esposto dai giocatori per ricordare Angelo Lafranconi (con la scritta "Ciao mister" e la foto), scomparso nel luglio 2018, indimenticato mister del Centro Sport Abbadia. Un'iniziativa che ha reso ancora più orgogliosi mister Valerio Valassi, il vice Roberto Proserpio, Maurizio "Ben Johnson" Santi e tutti i collaboratori.

Abbadia Lariana piange il suo "mister"

Nelle semifinali, che si svolgeranno martedì sera a Laorca, la squadra di Abbadia incontrerà il Csi Bellano. L'eventuale finale è in calendario venerdì dalle 20.30 Da segnalare che nei giorni scorsi la squadra Juniores del Cs Abbadia ha vinto il proprio campionato imponendosi in finale 5-4 sulla Virtus Bellano.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Diretta Elezioni. In provincia di Lecco Lega nettamente primo partito, seguono Pd e Forza Italia

  • Elezioni

    Elezioni Europee 2019 | Reazioni e commenti. Lega: «Frutto del lavoro, vittoria straordinaria»

  • Economia

    Husqvarna, le organizzazioni sindacali dichiarano il presidio permanente

  • Cronaca

    Perledo, senza esito le ricerche di Pio Mainetti: in cento per cercare lo skyrunner

I più letti della settimana

  • Lutto a Lecco: addio al giornalista Marco Deriu

  • Cremeno: uomo precipita dal Ponte della Vittoria, recuperato il corpo

  • Il cartello stradale "virale" tra i lecchesi: «Per Crotone 1.213 chilometri»

  • Statale 36. Auto in fiamme a Costa Masnaga, intervengono i soccorsi

  • Derby Como-Lecco: Merli Sala aggredito davanti ai propri figli

  • Accusa malore alla guida: conducente dell'autobus in ospedale

Torna su
LeccoToday è in caricamento