Calcio: il Lecco stende l'Arzignano nella poule Scudetto e attende il derby con il Como

I blucelesti di mister Gaburro, già promossi in Serie C, rimontano i veneti 2-1 con Segato e Capogna. Mercoledì al Sinigaglia la sfida decisiva per il passaggio alle semifinali

 

Soffre un quarto d'orta, andando in svantaggio, poi rimette a posto le cose, dimostrando che tra la prima del girone A di Serie D e la prima del girone C c'è una differenza piuttosto evidente.

Il Lecco di mister Marco Gaburro supera 2-1 l'Arzignano Valchiampo al Rigamonti Ceppi nella seconda giornata della "poule Scudetto", ribaltando il risultato dopo il gol di Parasecoli al 7', nato da una dormita collettiva della difesa. La vivacità degli ospiti, però, si spegne quasi subito - a favore di un atteggiamento piuttosto rinunciatario - e al Lecco basta accelerare per rientrare nel match.

Lecco-Arzignano, tutte le foto di Matteo Bonacina

Al 33', dopo un'ottima ripartenza, Draghetti steso in area conquista il rigore trasformato da Segato. Fioccano le occasioni per il raddoppio, che arriva nella ripresa grazie all'imperioso stacco aereo di Capogna sulla punizione magistrale sempre di Segato. I cambi dalla panchina decisivi per la fiammata che stende l'Arzignano e per dare fiato ad alcuni giocatori in vista del terzo impegno del gironcino, mercoledì al Sinigaglia di Como. Al Lecco basterà anche un pareggio, ma ovviamente la piazza chiede una vittoria contro i "cugini". Nel frattempo è scattata la prevendita dei biglietti.

Calcio Lecco 1912 2-1 Arzignano Valchiampo (1-1)

Marcatori: Parasecoli (A) al 7′ p.t.; Segato (L) rig. al 33′ p.t.; Capogna (L) al 33′ s.t.

Calcio Lecco 1912 (4-3-3): Safarikas; Corna, Malgrati, Carboni, Samake (al 17′ s.t. Ruiu); Segato, Pedrocchi, Moleri (dal 23′ s.t. Silvestro); D’Anna (dal 10′ s.t. Dragoni), Capogna (dal 41′ s.t. Poletto), Draghetti (dal 23′ s.t. Fall). A disposizione: Jusufi, Fall, Meneghetti, Merli Sala, Ba. All. Marco Gaburro.

Arzignano Valchiampo (4-3-3): Tosi; Munaretto, Bigolin, Ferri, Vanzan (dal 18′ s.t. Panzani); Parasecoli (dal 41′ s.t. Spaltro), Burato, Hoxha, Serrouck (dal 28′ s.t. Plumbaj); Forte, Antoniazzi (dal 39′ s.t. Cavalieri). A disposizione: Farina, Lovato, Peruzzi, Valenti, Odogwu. All. Daniele Di Donato.

Arbitro: Marino Rinaldi di Messina (Cesarano di Castellamare e Camillo di Salerno).

Note: terreno in perfette condizioni; spettatori: 1088 circa; ammoniti: Segato (L) e Tosi, Panzani (A); angoli: 3-3.

Potrebbe Interessarti

  • Maltempo. Esondazione del fiume Varrone, evacuazione a Dervio

  • Maltempo, martoriata la Valsassina: frana a Premana, piene e straripamenti dei torrenti

  • Spaccio di droga nei boschi di Nibionno: la Polizia sequestra la merce e apre le indagini

  • Il nuovo volto di Mandello basso. Fasoli: «Più verde, migliorato il volto della piazza»

Torna su
LeccoToday è in caricamento