Nuoto, Patetta è argento nei 400 misti agli italiani di Roma

Una grande prova dell'allieva di Maurizio Pompele che, oltre al 2° posto, centra anche la finale A nei 200do e 200mi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Sono in corso di svolgimento allo Stadio del Nuoto del Foro Italico i Campionati Italiani di Categoria. A Roma, dal 4 al 6 agosto è stata la volta della categoria Ragazzi. Dal 7 al 10, invece, toccherà a quelle Juniores/Cadetti/Seniores. Agli Italiani Ragazzi hanno partecipato 274 Società, rappresentate da 835 atleti (499 maschi, 336 femmine) per un totale di 2001 presenze gara. Tra le società anche il Team Nuoto Sport Management che ha schierato 19 nuotatori categoria Ragazzi.

Tra questi anche tre del Centro Al Bione di Lecco. Una grandissima prova è stata offerta da Ludovica Patetta, che si è laureata vice campionessa italiana nei 400mi con il tempo di 04'58"37. Non solo perché raggiunge la finale A anche in altre due gare, rispettivamente i 200do, dove giunge 4ª (02'17"27), e i 200mi, gara nella quale chiude 6ª (02'23"20). A coronare un grande campionato italiano anche il 9° posto negli 800sl (09'10"67).

Di tutto rispetto anche il campionato Italiano di Martina Ratti, che dopo il 6° posto nei 400mi, chiusi con il crono di 05'06"23, nella finale B dei 200fa è 8ª (02'28"24). Infine, utile ai fini dell'esperienza, la performance nei 100do di Michele Castelli, chiusa con il 38° tempo (01'01"93).

Molto soddisfatto coach Maurizio Pompele: "Ludovica è stata grandissima. Dopo aver fatto registrare il primato personale nei 200do è rientrata in acqua per vincere l'argento nei 400mi. Anche Martina è andata molto bene nei 400mi, soprattutto se teniamo conto che ha gareggiato anche contro atlete di un anno più grandi. Con atlete di pari età avrebbe chiuso seconda".

I più letti
Torna su
LeccoToday è in caricamento