Trofeo "Dario&Willy" da record: Simukeka e Magliano sono i più veloci di sempre

Gli atleti di Serim e Salomon hanno sbaragliato la concorrenza, stampando anche i nuovi record maschile e femminile

Simukeka taglia il traguardo di Valmadrera (Bonacina/LeccoToday)

E' un'edizione da ricordare la quindicesima del Trofeo "Dario&Willy", classica skyrace del Lecchese dal duro percorso di 24km e 2000 metri di dislivello positivo. La corsa organizzata dall'Osa Valmadrera ha fatto registrare la vittoria con record di Jean Baptiste Simukeka (Serim) e di Camilla Magliano (Team Salomon); l'atleta ruandese ha fermato il cronometro dopo 2h24'01", mentre l'italiana è stata la prima donna ad arrivare 2h4914" dopo la partenza.

I Falchi sul podio

A completare il podio maschile sono stati Dennis Bosire Kiyaka (Serim) e Lorenzo Beltrami (Falchi Lecco), quest'ultimo laureatosi anche campione italiano CSEN Outdoor; poco dietro di lui ecco i compagni di squadra Danilo Brambilla e Paolo Bonanomi. Andrea Rota il primo atleta osino a tagliare il traguardo di Parè. Alle spalle di Magliano, invece, sono arrivate Paola Gelpi (La Sportiva-NCS Bellagio) e Daniela Rota (La Sportiva).

Poco meno di cinquecento sono stati gli atleti che hanno preso il via alle ore 9.00 dal centro sportivo "Rio Torto", consueta sede della partenza.

Calssifica Generale Dario&Willy 2019

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Rimedi naturali contro le punture di medusa

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, senza scampo lo skyrunner Davide Invernizzi

  • Gravissimo incidente auto-moto a Pasturo, intervento dei soccorsi in codice rosso

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento