Per un weekend il Lago di Pusiano capitale del canottaggio italiano

Sabato 21 e domenica 22 settembre Campionati italiani di società, Meeting nazionale giovanile e Master, Gran premio dei giovani e Trofeo delle regioni. Attesi oltre 1.500 atleti

Il Lago di Pusiano (Foto dal sito federale canottaggio.org)

Il Lago di Pusiano torna a essere capitale del canottaggio italiano con un triplice evento in programma sabato 21 e domenica 22 settembre. Oltre ai Campionati italiani di società (con due categorie "inedite": Under 17 e Over 17), anche il meeting nazionale giovanile e Master, il Gran premio dei giovani e il trofeo delle regioni.

Il campionato vedrà ai blocchi di partenza 1.500 atleti provenienti da tutta Italia. Sono invece 818 i partecipanti del meeting, a dimostrazione del forte interesse che è riuscito a suscitare. Il Gran premio dei giovani porterà inoltre in acqua le squadre delle regioni d'Italia, pronte a contendersi il trofeo, che l'anno scorso è stato conquistato dalla Lombardia.

Canottaggio. Altre due medaglie mandellesi ai Mondiali di Linz: sono quattro

«Ancora una volta un'importante realtà sportiva lombarda come il Centro Remiero del Lago di Pusiano dimostra di essere un'eccellenza a livello nazionale - ha sottolineato l'assessore allo Sport e giovani Martina Cambiaghi, nel corso della presentazione a Eupilio (Como) - ospitando, grazie alla collaborazione con la Federazione Italiana Canottaggio, i Campionati italiani di Società. Non solo, nel prossimo fine settimana la realtà sportiva comasca sarà il teatro di gara anche del Meeting Nazionale Giovanile e Master, oltre al Grande Premio dei Giovani e il Trofeo delle Regioni».

«Il risultato di tanti impegni è che nel prossimo fine settimana in Lombardia saranno presenti i migliori atleti a livello nazionale di canottaggio - ha spiegato Cambiaghi - Nei mesi scorsi ho visitato il Centro Remiero di Pusiano per toccare con mano gli importanti progetti in cantiere e ho potuto conoscere l'attività sportiva che viene svolta nella suggestiva cornice del Lago di Pusiano. Il mio auspicio è che questi eventi siano i primi di una serie di appuntamenti sportivi di altissimo livello, che possano continuare a garantire alla nostra regione un importante ruolo da protagonista in campo sportivo».

«Evento che porterà indotto economico»

«Un appuntamento certamente importante, che dà lustro al territorio comasco e che per questo Regione Lombardia non poteva che sostenere - ha detto il sottosegretario con delega ai Rapporti con il Consiglio Regionale, Fabrizio Turba - Un evento che porterà vantaggi anche dal punto di vista dell'indotto economico, dimostrazione di quanto sia importante, per i nostri territori, valorizzare le proprie caratteristiche e ricchezze. Lungimirante quindi aver abbinato lo sport con le meraviglie paesaggistiche della provincia di Como. Ai 1.500 partecipanti che si sfideranno - ha concluso l'esponente della Giunta lombarda - faccio un grande in bocca al lupo, consapevole che sara' una competizione all'insegna della lealtà e della sportività».

La presentazione ufficiale è stata anche l'occasione per annunciare il rifacimento della torretta d'arrivo che permetterà di svolgere gare nazionali e internazionali. L'intervento sarà possibile grazie al finanziamento di Regione Lombardia, al 50 per cento, e a quello della Comunità Montana del Triangolo Lariano. I lavori saranno gestiti dall'autorita' di bacino del Lario e dei laghi minori.

«Visto il contesto in cui siamo - ha detto al riguardo il sottosegretario Turba - possiamo proprio dire che questo importante progetto è la dimostrazione che, remando tutti dalla stessa parte, enti pubblici e associazioni, si possono ottenere risultati significativi».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: dal San Martino si stacca una frana, nessun danno alle abitazioni

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Civate: pescatori trovano resti umani nel lago di Annone, indagano le forze dell'ordine

  • Statale 36: chiusa la Lecco-Ballabio, traffico in tilt in città

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

Torna su
LeccoToday è in caricamento