Klokpah si piazza sesto nella finale mondiale della paracanoa

Bellissima gara del talento derviese della Canottieri nella Finale A del KL3 200 vinta dall'irlandese Patrick O’Leary. Da domani Ripamonti e Gnecchi sul K4 500

Lecchesi protagonisi ai Campionati del mondo di canoa in Portogallo, nel bacino di Montemor-O-Velho. Kwadzo Klokpah, giovane derviese in forza alla Canottieri Lecco, ha affrontato, questa mattina, la finale della specialità paralimpica KL3 200 metri, giungendo sesto.

Klokpah, brillantemente qualificatosi dalla semifinale, è partito bene e ha mantenuto sempre la propria posizione, cercando di recuperare sul terzo posto nel finale ma senza riuscirvi. Il bronzo, in ogni caso, è sfuggito soltanto per un secondo e tre decimi. Per la cronaca, la vittoria è andata all’irlandese Patrick O’Leary davanti al britannico Jonathan Young e al kazako Zhalgas Taikenov.

Da sabato toccherà a Nicola Ripamonti e Alessandro Gnecchi, insieme (per la seconda volta in carriera) sul K4 500.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Tragico incidente sull'A9: morto Claudio Zara, Direttore Sanitario di Synlab San Nicolò Como e Lecco

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Nuovo digitale terreste 2020: cosa cambia per gli utenti

Torna su
LeccoToday è in caricamento