Nibbiono e Oggiono, due paesi in festa per la promozione in Serie D

La squadra guidata da Giuseppe Commisso, vincendo 4-3 sul campo del Caprino, ha ottenuto la matematica promozione nel massimo campionato nazionale dilettanti, coronando in anticipo una stagione superlativa

Un traguardo a lungo inseguito, sfuggito per due anni di seguito ai play-off e ora, finalmente, raggiunto: il NibionnOggiono è in Serie D. La squadra guidata da Giuseppe Commisso, vincendo 4-3 sul campo del Caprino, ha infatti ottenuto la matematica promozione in quarta serie a due giornate dal termine del campionato, chiudendo una stagione trionfale, iniziata sotto i migliori auspici e proseguita alla grande.

Decisive, sul campo avverso, le tre reti di Mattia Iori, capocannoniere con 21 gol messi a segno, e la quarta di Mattia Bovis: sarebbe bastato un punto a capitan Isella (14 reti in campionato) e compagni, che invece hanno preferito fare le cose in grande, coronando nel miglior modo possibile la lunga cavalcata trionfale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Lecco è promosso in Serie C: festa in città

La squadra nata anni tre fa dalla fusione di GalbiateseOggiono e Nibionno ha stravinto il campionato, arri 66 punti dopo 28 giornate, frutto di 20 vittorie, 6 pareggi e 2 sconfitte. Un ruolino devastante che li ha portati ad avere nove punti di vantaggio a due giornate dal termine. Il NibionnOggiono vanta nettamente il migliore attacco del campionato con 68 reti, 2,4 di media a incontro, e la migliore difesa con solo 17 reti al passivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro fra moto a Mandello, conseguenze gravi per tre persone

  • Settecento persone per l'ultimo saluto a Chiara al "Rigamonti-Ceppi": «Siete ragazzi speciali, ricordatelo»

  • Coronavirus, arriva il bonus vacanze: ecco come funziona

  • Aria di lago e montagna: Stefan De Vrij e la compagna Doina a spasso sul Monte Barro

  • Spacca una bottiglia in testa a un esercente per rapinarlo, poi aggredisce i poliziotti: arrestato

  • Coronavirus, il punto: nel Lecchese è il primo giorno con zero tamponi positivi

Torna su
LeccoToday è in caricamento