Pallanuoto Lecco sconfitta 11 a 7 contro Arese, ma esce a testa alta

Oggi, alla piscina del Bione, i Leoni della Pallanuoto Lecco non hanno sicuramente sfigurato contro i più quotati ragazzi della S.G. Pallanuoto Arese. Partiti un pò timorosi sono passati sotto di due reti, poi un super Velsanto ha rimesso i Blucelesti in partita. Nel finale però gli ospiti sono usciti grazie alla loro maggior esperienza.

Pallanuoto Lecco 2013/2014

Pallanuoto Lecco - Pallanuoto Arese: 7 - 11(Velsanto 6° p.t., 7° p.t. 1° t.t., Unitla 4° t.t., 5° t.t., Dell'oro 8° t.t., Velsanto 1° q.t.

Pallanuoto Lecco:  De Capitani 1, Vito 2, Peluso 3, Palmiero 4, Rota D. 5, Longo 6, Galli 7 (Cap), Untila 8, D'AMuri 9, Velsanto 10, Pesenti 11, Spreafico 12, Dell'Oro 13, Bonetti. Al.. Gabirele Longo
 

Lecco:   Lecco parte subito male con il numero quattro degli ospiti che dalla lunga distanza beffa De Capitani con un pallonetto quasi da metà campo. Trenta secondi dopo è Longo a rispondere con un tiro dalla lunga distanza alto di poco. Ma al 4°  è ancora Arese ad andare a rete con il numero 12 che dalla lunga distanza trafigge De Capitani.

 Gli ospiti insistono ed al 4° colpiscono due pali consecutivamente, la difesa Bluceleste si salva. Al 6° finalmente arriva la rete di Velsanto che si trova a tu per tu con il portiere avversario e con tutta calma va in marcatura. Un minuto dopo è ancora Velsanto a liberarsi del proprio marcatore ed ad andare a rete per il due pari. Un minuto dopo sono ancora gli ospiti a colpire un palo, la porta Bluceleste oggi sembra protetta da qualche santo in Paradiso.

Al 1° del secondo tempo è ancora Velsanto ad impegnare il portiere avversario in una difficile parata. Al 3° gli ospiti vanno in rete, ma l'arbitro annulla Lecco riparte perde però la palla e subito Arese ne approfitta e va in marcatura con un tiro dalla distanza. I Blucelesti subiscono il contraccolpo e dopo un minuto è il numero 12 ad andare a rete per il 4 a 2. Al 7° veloce contropiede degli ospiti ed il numero 11 si trova solo davanti a De Capitani e va ancora in rete. A pochi secondi dalla fine Spreafico si trova tutto solo davanti al portiere ma tergiversa troppo perde tempo e la difesa avversaria rinviene su di lui, occasionissima sprecata. Sul ribaltamento di fronte proprio sul fischio di chiusura gli ospiti vanno ancora in rete per il 6 a 2.

Nella terza frazione di gioco Untila si porta in attacco e si guadagna subito un rigore che Velsanto trasforma. Lecco parte ancora all'attacco lancio lungo per Andreana che però non raggiunge la palla Arese parte in contropiede e il numero 4 va in marcatura. Lecco però non molla e con Untila va alla segnatura. Non passa un minuto che è ancora lo stesso Untila a ribadire in rete per il 5 a 7. I leoni ruggiscono ancora e con Dell'Oro si portano ad una sola rete. Sul ribaltamento di fronte però si distraggono in difesa e subiscono l'8 a 6 proprio in chiusura di tempo.

Come nel terzo tempo Blucelesti subito in marcatura dopo nemmeno 30" con Velsanto, rimonta quasi completata. Però un'altra leggerezza in difesa manda gli ospiti sul dischetto che così si riportano avanti di due lunghezze. Gli ospiti allungano ancora con il numero 3 che va in marcatura sfruttando l'uomo in più. Ai Blucelesti vengono meno le forze e Arese prende il largo andando ancora in rete con il numero 4. Trenta secondi dopo vanno ancora in segnatura è vanno sull'11 a 7 e qui si chiude il match.

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Rimedi naturali contro le punture di medusa

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, senza scampo lo skyrunner Davide Invernizzi

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Una folla commossa per l'ultimo saluto a Davide Lino Invernizzi

  • "Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

Torna su
LeccoToday è in caricamento