Mister D'Agostino, esordio amaro: a Busto è un Lecco spento e confuso

Ai bustocchi basta il gol di Mastroianni al 9' per vincere la partita. Ai blucelesti riesce davvero poco, in particolare in zona offensiva

 

Altro scivolone della Calcio Lecco che, sul campo della Pro Patria, cade 1-0. Davvero amaro, dunque, l'esordio di Gaetano D'Agostino sulla panchina bluceleste, dopo l'esonero di Marco Gaburro.

Calcio Lecco, si presenta D'Agostino: «Voglio una squadra propositiva, ripartiremo dal 4-3-3»

I lecchesi, schierati con un 4-3-3 composto per otto undicesimi da giocatori arrivati quest'anno, non entrano mai veramente in partita, e sono costretti a capitolare già al 9': Safarikas compie un primo miracolo ma poi nulla può sulla ribattuta vincente di Mastroianni. È il gol che decide il match. Sono proprio gli interventi del portiere greco a evitare un passivo più pesante, mentre nella ripresa il ritmo cala ulteriormente e gli ingressi dalla panchina non portano valore aggiunto alla squadra bluceleste, che dopo la sesta sconfitta in otto gare rimane ancorata al terzultimo posto nella classifica del girone A di Serie C.

Le foto della partita

Pro Patria 1-0 Calcio Lecco 1912 (1-0)

Marcatori: Mastroianni (P) al 10′ p.t.

Pro Patria (3-5-2): Tornaghi; Battistini, Lombardoni, Boffelli; Spizzichino (dal 20′ s.t. Cottarelli), Brignoli (dal 1′ s.t. Palesi), Bertoni (dal 20′ s.t. Pedone), Ghioldi (dal 28′ s.t. Masetti), Galli; Le Noci (dal 28′ s.t. Kolaj), Mastroianni (Mangano, Marcone, Molnar, Parker, Defendi, Colombo, Molinari). All. Ivan Javorcic.

Lecco (4-3-3) Safarikas; Carissoni, Vignati, Bastrini, Pastore; Moleri (dal 33′ s.t. Lisai), Pedrocchi (dall’8′ s.t. Segato), Scaccabarozzi (dal 20′ s.t. Marchesi); Strambelli, Chinellato (dall’8′ s.t. Fall), Maffei (dal 20′ s.t. Giudici). In panchina: Jusufi, Malgrati, Samake, Merli Sala, Capogna, Nivokazi, Nacci. All. Gaetano D’Agostino.

Arbitro: Carlo Petrella di Viterbo (Santi di Prato e Dicosta di Novara)

Note: terreno in condizioni accettabili; spettatori 800 circa; ammoniti: Bertoni, Boffelli, Spizzichino, Moleri, Giudici, Galli. Angoli: 4-6. Partita iniziata con 18 minuti di ritardo.

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento