ResegUp 2015, chiuse le iscrizioni: è record

Andati letteralmente bruciati i 320 pettorali ancora disponibili dopo la promozione natalizia "Regala ResegUp"

Non è bastato lo sforzo della 2SLOW di alzare la quota di pettorali disponibili per permettere a tutti di partire il 6 Giugno alla sesta edizione della RESEGUP.
In meno di 24 ore i 1000 pettorali disponibili si sono esauriti, letteralmente bruciando i 320 messi in vendita dopo il successo di “Regala RESEGUP”, che aveva già aggiudicato i primi 680 in soli 8 giorni nel periodo natalizio.

“Per prima cosa vogliamo ringraziare tutti gli atleti che, con la loro iscrizione, fanno in modo che la RESEGUP diventi sempre più una gara di riferimento nel panorama delle SkyRunning in Italia. Onestamente, questo incredibile successo lascia a bocca aperta anche noi organizzatori. Da un lato ci gratifica a fare sempre meglio perché la RESEGUP migliori sempre di più, dall’altro ci rende coscienti del carico di responsabilità.
Il nostro gruppo organizzativo è ben conscio che il successo deriva da tantissimi fattori, alcuni ambientali altri legati ai servizi offerti. Sui primi possiamo solo ringraziare madre natura, sui secondi il nostro impegno è da sempre la ricerca dell’eccellenza. Lo scorso anno abbiamo introdotto le docce calde, confermate anche per quest’anno con alcune migliorie funzionali, quest’anno abbiamo introdotto il cronometraggio con chip, Ma le novità non finiranno qui, abbiamo sul tavolo molte altre iniziative e collaborazioni di sicuro interesse per tutti gli appassionati di Skyrunning, alcune delle quali, prenderanno il via nelle prossime settimane.
A breve annunceremo inoltre le associazioni benefiche con le quali collaborerà quest’anno RESEGUP devolvendo, come sempre, una quota per ogni iscritto ai loro scopi benefici.
 
Per ora rinnovo il ringraziamento a tutti i corridori, a tutti gli sponsor che ci hanno dato il loro supporto e a quelli che vorranno aggiungersi a chi ci supporta per fare in modo che la gara raggiunga livelli di eccellenza sempre superiori” ( Paolo Sala – Presidente 2slow ASD, organizzatrice RESEGUP)", il pensiero degli organizzatori.

Nei prossimi giorni verrà aperta una “waiting list” che accoglierà, in ordine cronologico di iscrizione, tutte gli atleti che non sono riusciti a trovare posto in tempo. Queste persone potranno beneficiare di eventuali rinunce di atleti iscritti, anche se  il numero massimo di pettorali non verrà innalzato oltre la quota mille.

Tutte le iniziative legate alla RESEGUP vengono sempre comunicate tramite i media oltre che sui siti della manifestazione (www.resegup.it e www.facebook.com/resegup

La partenza della ResegUp 2015 è fissata il 6 giugno alle ore 15:30 dal lungolago di Lecco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

Torna su
LeccoToday è in caricamento