La Resegup 2019 è appannaggio di Martin Dematteis e Daniela Rota

Durante la salita al Resegone, infortunio di atleti sul percorso, poco sotto i Piani d'Erna: necessario l'intervento dell'elisoccorso da Como

La partenza della Resegup 2019

Era uno dei favoriti, e non ha tradito le attese: Martin Dematteis ha vinto, questo pomeriggio, la decima edizione della Resegup. L'asso ha stampato il tempo di 2h 13' 51", rifilando più di un minuto al secondo, l'ex vincitore Jean Baptiste Simukeka (2h 14'53") rimontato dopo lo scollinamento dal Resegone. A completare il podio maschile Gabriele Bacchion in 2h 15'17". Primo fra i lecchesi il Falco Danilo Brambilla in 2h 19'52".

Il successo femminile è andato a Daniela Rota, seconda un anno fa in Piazza Cermenati. Il suo crono: 2h 51'32". Staccata nella discesa dal Resegone Paola Gelpi (2h 56'22"), terza Caroline Cherono (3h 05'28").

Decima Resegup: tutte le informazioni

Come ogni anno, grande entusiasmo per le vie del centro dove la corsa, di 24 km (andata e ritorno dalla cima del Resegone), è partita e si è conclusa, ma anche sui sentieri verso la vetta simbolo di Lecco. Tanti gli appassionati che si sono accalcati a bordo strada per sostenere gli skyrunner di punta e soprattutto gli amatori che hanno voluto cimentarsi con questa corsa sempre più simbolo della città, e dello skyrunning internazionale con i suoi 1.200 partecipanti.

Scarica di sassi: due feriti

Durante la salita al Resegone, da segnalare l'infortunio di due atleti sul percorso, colpiti da una scarica di sassi poco sotto i Piani d'Erna: necessario l'intervento dell'elisoccorso da Como per il trasporto in ospedale in codice verde. Un 47enne ha rimediato un infortunio a una gamba, un corridore di 41 una ferita a una testa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: dal San Martino si stacca una frana, nessun danno alle abitazioni

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Civate: pescatori trovano resti umani nel lago di Annone, indagano le forze dell'ordine

  • Statale 36: chiusa la Lecco-Ballabio, traffico in tilt in città

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

Torna su
LeccoToday è in caricamento