La ResegUp vola già: è sold out per l'undicesima edizione della skyrace

Le iscrizioni, aperte nella serata di lunedì 3 marzo, hanno rischiato la chiusura già entro pochi giri di lancette

Ha rischiato davvero il colpo grosso la ResegUp 2020. Le iscrizioni, aperte nella serata di lunedì 3 marzo, hanno infatti rischiato di essere chiuse dopo pochi giri di lancette: il portale Kronoman è stato letteralmente preso d'assalto dagli atleti appassionati: in 1177, su 1200 pettorali disponibili, sono riusciti ad apporre la loro firma digitale sulla presenza all'undicesima edizione della celebre skyrace lecchese entro la mattinata di martedì. Le residue possibilità di prenotare il proprio posto in gara sono state spazzate via nelle prime ore, quando anche il milleduecentesimo corridore ha effettuato la propria iscrizione.

Il percorso è molto semplice: si parte dalla zona centralissima di Lecco e si sale al rifugio Azzoni passando per lo storico sentiero numero 1, dopodichè si scende dal versante bergamasco e si arriva nella bolgia di piazza Cermenati, dove un tappeto rosso accoglie tutti i Reseguppers.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Importante scoperta sul Coronavirus: nell'équipe svizzera c'è un mandellese

  • Tragedia a Valmadrera: addio al consigliere comunale Pamela Cazzaniga

  • Coronavirus, il punto. Nel Lecchese oltre cento tamponi positivi in un giorno, quasi seimila decessi in Lombardia

  • Il bucato al tempo del Coronavirus: come eliminare germi e batteri

  • Sconti per famiglie in difficoltà e corsie preferenziali: le misure di Esselunga contro il Coronavirus

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: «Vi chiediamo di scaricarla tutti»

Torna su
LeccoToday è in caricamento