Le incredibili evoluzioni dei giovani arrampicatori alla Palestra dei Ragni

Un video immortala le tecniche insegnate in Via Carlo Mauri e i progressi dei piccoli allievi della scuola lecchese

 

Un video per mostrare le tecniche di arrampicata insegnate ai giovani appassionati nella palestra di Via Carlo Mauri a Lecco, e i progressi evidenti compiuti. I Ragni hanno celebrato l'inizio dell'anno nuovo con un bellissimo filmato pubblicato sulla pagina Facebook Palestra Ragni di Lecco, dal titolo "Climbing, the greatest show", nel quale sono immortalati i ragazzini durante gli allenamenti in palestra effettuati fra settembre e dicembre 2018.

«Nella Palestra dei ragni l'arrampicata la insegnamo anche così - hanno spiegato gli istruttori dei Ragni - perchè la coordinazione motoria in arrampicata è fondamentale e quindi questi piccoli atleti sono dei veri e propri atleti "completi", divertimento assicurato per loro e per noi tanto stupore nel vedere quanto siano capaci di eseguire velocemente esercizi sempre più complessi. Nelle gare i risultati ci sono e quando vanno a scalare su roccia, molto raramente per via dell'età, della scuola e delle gare, si trovano subito benissimo».

Regionali di corda: doppia soddisfazione per i Ragni Lecco

Per l'occasione, nel post, la Palestra dei Ragni di Lecco ha accompagnato il video con questa poetica descrizione: 

Signore e signori
Questo è il momento che aspettavate

Stavi cercando nell'oscurità
La tua felpa sudata sul pavimento

Ti sta prendendo il respiro
Rubando la tua mente
E tutto quello che era reale è lasciato dietro

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Potrebbe Interessarti

  • Cronaca

    Molteno, cavalli scappano e si riversano sulla Statale 36. Traffico in tilt

  • Attualità

    Dandy Sgargiante da Pitti a Firenze: l'ex marito di Belén lo immortala su Instagram

  • Cronaca

    Immagini impressionanti dall'Alto Lago: l'incendio ha ripreso vigore

  • Cronaca

    Canadair si riforniscono ad Abbadia per domare incendio a Valbrona

Torna su
LeccoToday è in caricamento